giornali

Alpitour e Disneyland ® Paris: progetti per la stagione estiva 2016

Da oltre vent’anni Alpitour è il Distributore Ufficiale di Disneyland ® Paris, il magico mondo alle porte di Parigi, dove i sogni e i desideri di milioni di bambini diventano realtà. Con due Parchi tematici, 60 attrazioni, 7 hotel a tema e più di 50 ristoranti, Disneyland ® Paris è una delle destinazioni più aspirazionali, popolata dai Personaggi Disney più amati.

Per spingere quante più persone a sognare e a partire con serenità, Alpitour si sta impegnando per incentivare le vendite con sempre nuove proposte: l’ultima in ordine temporale, permette di prenotare una vacanza a Disneyland ® Paris con la possibilità di annullare senza alcuna penale fino a 48 ore prima della partenza. L’iniziativa coinvolgerà gli ordini effettuati entro febbraio, con partenze fino al 30 settembre 2016 e sarà applicabile a tutti i servizi in loco, esclusi i trasporti ed eventuali assicurazioni facoltative.

Inoltre, Alpitour e Disneyland ® Paris stanno preparando una grande festa per il ponte del 2 giugno, quando si terrà la grande “Festa d’Estate con Topolino e i suoi amici”, un evento esclusivo organizzato per la sera del 3 giugno, riservato ai soli ospiti Alpitour. Il Parco Walt Disney Studios sarà privatizzato, dopo la chiusura al pubblico, offrendo ai clienti Alpitour una serata indimenticabile: incontri con i Personaggi Disney, attrazioni privatizzate e musica dal vivo.

Sarà una serata speciale per celebrare la fiducia che da tempo lega il più grande Tour Operator italiano a Disneyland ® Paris. “Crediamo fortemente su questo prodotto e destinazione – afferma Alessandro Seghi Direttore Commerciale di Alpitour - e le attività che stiamo lanciando sul mercato, unitamente agli investimenti per promuoverle, hanno lo scopo di supportare le vendite e trasferire una crescente fiducia ai clienti e alle agenzie di viaggio. I dati di vendita delle prime due settimane di questa promozione mostrano un trend estremamente positivo”.

Torino, 16 febbraio 2016

Scarica il comunicato