giornali

Alpitour e ReTourism per rigenerare il turismo

Alpitour, leader italiano nel settore del turismo, continua a ricercare occasioni che possano diffondere la cultura dell’innovazione e, questa volta, lo fa promuovendo l’evento ReTourism, ideato e curato dall'associazione no profit 3040ReGeneration. L’evento coinvolge 15 start up e circa 40 fra mentor e investor al fine di creare un terreno fertile che sappia connettere il mondo del turismo di oggi con le esigenze di domani.

ReTourism si pone come incubatore di innovazione, opportunità e nuove idee, favorendo l’incontro tra start up emergenti nel turismo con importanti realtà del settore: l’obiettivo è la contaminazione e la rigenerazione dei punti di vista, favorendo le connessioni fra viaggiatori, infrastrutture e territorio, esplorando nuove frontiere e nuovi modi di fare turismo. Ad aprire la giornata, sarà Gabriele Burgio che porterà la sua testimonianza come Presidente e AD del Gruppo Alpitour, offrendo uno spaccato sull'operato del Gruppo più importante d’Italia e raccontandone i recenti sviluppi e investimenti nell'ambito dell’innovazione. A seguire, il workshop delle 15 start up, scelte fra le oltre 50 candidate, che si presenteranno agli esperti del settore, all'interno di questa insolita cornice, specializzata nel favorire logiche di coworking. Al termine dei lavori, verranno identificate e premiate le tre migliori proposte, dando la possibilità agli investor interessati di entrare in contatto con queste realtà.

3040ReGeneration nasce con l’obiettivo di rinnovare i comparti d’eccellenza del made in Italy, incoraggiando e velocizzando la rigenerazione dei singoli settori e sviluppando, parallelamente, sinergie industriali. Il progetto è giunto al suo terzo appuntamento: le edizioni precedenti, ReFashion e ReFood, hanno ottenuto un grande successo, preparando il terreno a ReTourism. Un format vincente, che si è
perfezionato col tempo, migliorando e arricchendo progressivamente il mosaico di esperienze, testimonianze e realtà coinvolte.

ReTourism è per Alpitour la prosecuzione ideale di Shift–HackTravel, l’evento a cui l’azienda ha partecipato a inizio dicembre scorso, mettendosi in gioco ed esplorando nuovi linguaggi. Il Gruppo è, del resto, impegnato in un percorso di rinnovamento continuo che sappia integrare la tradizione, di cui Alpitour è portavoce da quasi 70 anni, con l’innovazione, sempre più centrale e determinante nel settore del turismo. La collaborazione con 3040ReGeneration, per realizzare l’evento di ReTourism, si rivela un’occasione perfetta per proseguire nel cammino verso una nuova concezione di turismo, sempre più interessata agli sviluppi del digitale.

In questa fase dove la rivoluzione digitale sta cambiando la richiesta della domanda - commenta Remo Vangelista, Direttore TTG Italia - Alpitour ha messo in campo una serie di progetti legati all'innovazione tecnologica. Durante l’evento ReTourism cercheremo di capire quale sarà il volto del Gruppo nei prossimi anni”.

Torino, 27 maggio 2016

Scarica il comunicato