giornali

Alpitour sulla neve: l’estate, il lato bello dell’inverno

Alpitour è andato sulle Alpi, in occasione della Coppa del Mondo di sci femminile: per l’evento più importante della stagione invernale, all’interno del Villaggio Coppa del Mondo, è stato infatti allestito uno spazio personalizzato da Alpitour per portare il sapore del mare anche sulla neve. Un appuntamento divertente, particolarmente apprezzato dai bambini che hanno incontrato IPPO sulle piste.

Lo scorso 10 e 11 dicembre, Sestriere ha ospitato la Coppa del Mondo di sci femminile: un grande ritorno che ha inaugurato la stagione invernale ospitando giornalisti, appassionati e curiosi riuniti per le gare di slalom femminile. In questo prestigioso contesto, è arrivato anche Alpitour, accompagnato da alcuni animatori e l’immancabile IPPO, che ha allietato bambini e curiosi nei momenti di pausa dalle competizioni sciistiche. Durante le due giornate, hanno visitato il Villaggio Coppa del Mondo circa 20.000 ospiti e nel suo spazio Alpitour ha distribuito oltre 500 buoni sconto per una vacanza, 200 cofanetti Equilibra e molti altri omaggi, mentre i più piccoli si divertivano con le attività dedicate a loro. Per condividere il clima di festa, Alpitour ha inoltre invitato una selezione di agenzie di viaggi ad assistere alle gare nella tribuna VIP e nel parterre di gara, al fine di ringraziarle per la preziosa e consueta collaborazione. L’iniziativa ha riscosso un forte interesse ed ha ottenuto buoni risultati in termini di comunicazione e visibilità: un’opportunità che ha permesso di riportare l’attenzione al lungo raggio di Alpitour, rilanciato proprio quest’inverno.

Si è trattato di un evento importante, al quale abbiamo preso parte con piacere – afferma Alessandro Seghi, Direttore Commerciale Alpitour -. Un’occasione che ha permesso di raggiungere molte persone e di promuovere ulteriormente le nuove mete invernali di Alpitour, fra cui Zanzibar, Sri Lanka, Cuba e Messico, dove sorgono alcuni dei migliori AlpiClub del brand”.

Torino, 19 dicembre 2016

Scarica il comunicato