Domande frequenti
Informazioni, documenti e norme da rispettare per poter viaggiare in sicurezza in questo periodo
FAQ Coronavirus

Prima, durante e dopo la tua vacanza: scopri tutte le risposte alle domande più frequenti. Prenota con il Gruppo Alpitour per il massimo della garanzia

Regole per viaggiare e tamponi

Al fine di agevolare i controlli da parte degli enti preposti, il Governo ha imposto all’Organizzatore di un pacchetto “Corridoi Turistici Covid-free”, il rilascio del “Travel Pass”, un documento che contiene le informazioni relative agli spostamenti, alla permanenza presso le strutture ricettive e alla polizza spese mediche.

Se il viaggio non ha tutte le caratteristiche specificate nella tipologia di "Corridoi turistici Covid-free" (esempio in caso di acquisto su altri canali dei voli o di alcune notti in albergo  o in caso di assenza di polizza spese mediche), il Tour Operator non potrà emettere il Travel Pass. Si dovranno in questo caso applicare le regole previste per i Paesi dell'Elenco E, che prevedono il divieto di spostamento per motivi turistici, l’obbligo di sorveglianza sanitaria e isolamento al rientro in Italia.  

Per avere garanzia della partenza verso uno di questi paesi, vi invitiamo ad acquistare la parte dei servizi mancanti, in modo da ottenere l’emissione del Travel Pass

Per maggiori informazioni  consultare il sito al suguente link e verificare le FAQ pubblicate sul sito del Ministero della Salute “Corridoi turistici Covid-free”.

Si, nella maggior parte degli aeroporti italiani, è possibile eseguire tamponi rapidi e molecolari. Clicca qui per scoprire l'elenco.

Per scoprire le destinazioni aperte al turismo, ti invitiamo a visitare la pagina "regole per viaggiare" dove troverai inoltre tutte le regole d'ingresso verso i Paesi di destinazione e le regole per il Rientro in Italia, vi consigliamo inoltre di consultare sempre il sito  viaggiaresicuri.it prima di ogni partenza.

Cose da sapere se devi prenotare o se hai già prenotato la tua vacanza

Per le prenotazioni con partenza fino al 31 Marzo 2022 verso le destinazioni extra-Schengen, Alpitour procederà all’annullamento di tutte le suddette prenotazioni operate con voli I.T.C. e linea, ad eccezione di quelle per Cuba, Oman, Phuket, Emirati Arabi, Maldive, Marsa Alam, Repubblica Dominicana, Sharm el Sheikh e Stati Uniti che restano confermate.che restano confermate.
Procederemo pertanto come segue:

1) Proposta di modifica della data di partenza e/o destinazione alternativa con eventuale adeguamento quote;
2) Il rimborso totale delle somme eventualmente già versate senza nessuna penale.

Per tutte le restanti prenotazioni e partenze faranno fede le normali condizioni previste da contratto.
Facciamo altresì presente che resta la possibilità di prenotare, per partenze fino al 31 Marzo  2022, il solo soggiorno anche su tutte le destinazioni extra-Schengen di corto/medio e lungo raggio eventualmente non ancora aperte per motivi turistici. Nel caso vengano prenotate strutture in aree extra-Schengen che prevedano un format di animazione, intrattenimento o assistenza in loco dei Brand di Alpitour World, tali servizi non saranno disponibili.

Prima della partenza occorre verificare se, sui siti ufficiali del Paese o della regione italiana meta del soggiorno, sono disponibili eventuali protocolli da seguire. Vi invitiamo, quindi, a controllare sempre le disposizioni e gli aggiornamenti riportati sul sito viaggiaresicuri.it. o sui siti delle singole regioni o Paesi di destinazione. Infine, vi ricordiamo che i clienti dovranno essere provvisti di una dotazione di mascherine e di altri eventuali presidi sufficienti a coprire l’intera durata della vacanza.

Nella sezione dedicata e aggiornata sono disponibili tutte le informazioni relative al protocollo Coronavirus.

Nel caso di una continua restrizione ufficiale da parte delle autorità sulla tua destinazione si valuteranno insieme le possibili modifiche. Qualora non ci siano restrizioni da parte della destinazione prenotata, si potrà in ogni caso modificare la destinazione o la data di partenza senza alcun costo fino a 21 gg prima dalla partenza grazie all’opzione Flexi che si dovrà aggiungere in fase di acquisto.

Quali norme e precauzioni vengono rispettate durante tutto il tuo viaggio

Le linee guida fanno riferimento alla compagnia aerea Neos e alle strutture alberghiere VOIHotels di proprietà del Gruppo Alpitour. Tutti gli altri hotel sono comunque invitati a rispettare le normative internazionali e le regole governative imposte dal proprio Paese.

Si, sui nostri voli Neos è previsto un servizio di packed lunch. I pasti in volo sono preparati secondo i più alti standard di sicurezza alimentare. Le nostre procedure di preparazione e conservazione aderiscono agli standard delle autorità di regolamentazione nel mondo. Per i voli di altre compagnie aeree è invece necessario verificare puntualmente la tipologia del servizio fornito.

Si, certamente.

Verrà controllata la documentazione richiesta in fase di prenotazione, ci sarà il controllo della temperatura e l’accesso sarà consentito solo con mascherina.

Green Pass

Si tratta di un certificato in formato digitale o stampabile che attesta lo stato attuale della vostra vaccinazione (sia che siate alla prima o alla seconda dose), se siete guariti dal Covid-19 da non più di sei mesi o siete risultati negativi a un tampone effettuato nelle ultime 48 ore.

Il Green Pass, o Certificazione verde COVID-19, può essere utile per muoversi in tutta Italia e spostarsi fra diverse regioni. Nonostante la situazione attuale veda molte regioni bianche, e quindi libere di essere visitate anche senza pass, è sempre meglio averlo. Il pass, infatti, può essere utile anche a partecipare agli eventi che lo richiedono.

Per quel che riguarda i viaggi in Europa la situazione è in continua evoluzione, quindi prima di partire è sempre meglio consultare le regole in vigore per entrare nel paese che volete visitare. I siti ufficiali dei diversi governi sono sempre aggiornati! Abbiate cura di consultare anche quali sono le regole per rientrare in Italia. L’attuale sito Viaggiare Sicuri è sempre il più aggiornato, ed è da tenere sotto controllo per restare organizzati. Con un po’ di attenzione e di cura per i dettagli potrete godervi la vostra vacanza in tutta sicurezza!

C’è intanto una differenza sostanziale fra il Green Pass Nazionale e quello Europeo. Come si può intuire dal nome, se il Green Pass Europeo serve per spostarsi in Europa, quello Nazionale consente ai viaggiatori di spostarsi in Italia.

Sulle modalità per ottenere il Green Pass a seconda dei casi, ovviamente, è sempre bene consultare gli organi ufficiali del governo o chiedere al proprio medico curante, dato che le norme stanno cambiando costantemente.

È stato di recente introdotto anche il Green Pass elettronico, da caricare sulle applicazioni per smartphone come quella di Immuni o IO, per avere il proprio pass sempre a portata di mano.