Le guide di Alpitour
Natale e capodanno al mare

Viaggio a San Andres, piccolo gioiello caraibico

Viaggio a San Andres, piccolo gioiello caraibico

Dalla forma di cavalluccio marino, l'isola caraibica di San Andres è legata politicamente alla Colombia, ma è legata storicamente all'Inghilterra. Chiamata l'isola del mare dai 7 colori per via delle incredibili sfumature di blu delle sue acque, in passato è stata anche usata dai pirati che navigavano queste acque per depredare i galeoni spagnoli carichi d'oro.

Oggi l'isola si presenta con un mix di etnie anglo-caraibiche e latino-americane. Il suo mare smeraldo e i suoi fondali la fanno meta imperdibile per chi desidera trascorrere le vacanze invernali in mete calde e paradisiache

5 cose da non perdere

  1. Jhonny Cay
  2. Haines
  3. Cueva de Morgan
  4. Hoyo Soplador
  5. La Loma

Spiagge più belle

Volete passare le vostre vacanze invernali al caldo sotto il sole dei caraibi? Sdraiatevi sulle lunghe spiagge bianche di San Luis, poco turistica, dalla natura intatta, situata nella zona orientale dell'isola.

Luoghi di interesse

Se prendete una barca e vi allontanate da Baia Sardinas, in quindici minuti arrivate a Jhonny Cay, una piccola isola coperta di palmeti. Qui potete fermarvi a bere i suoi strepitosi cocktail a base di rum e cocco, ballando sulle note della musica Calypso.

Un'altra piccola isola che vale la pena visitare è Haines, che sembra immersa in un acquario naturale perché circondata da acque poco profonde che attirano la curiosità di centinaia di pesci colorati.

Il pirata gallese Henry Morgan sembra abbia avuto dimora proprio a San Andres e molti turisti si recano alla sua  Cueva de Morgan  in cerca del tesoro perduto.

Non perdetevi assolutamente un luogo unico dell'isola di San Andres e dei Caraibi: Hoyo Soplador è un piccolo gayser situato in una roccia corallina dal cui foro, creatosi naturalmente, schizza in aria l'acqua del mare.

Non potete non assistere alla migrazione degli uccelli che passano da qui presso Big Pond, laguna semi salata nel settore di Loma Linval, tra canti, piume svolazzanti  e fughe dai terribili alligatori.

Attività e Svago

Se volete praticare snorkeling andate a La Piscinita dalle parti di El Cove, troverete una zona piena di pesci tropicali e di molluschi. Un luogo incantevole chiamato anche West View. Se amate gli sport acquatici siete nel posto giusto per praticare il kite surf.

Cultura e sapori locali

L'isola si muove al ritmo del reggae, frutto delle numerose contaminazioni che hanno caratterizzato il suo passato. Sentirete infatti parlare inglese, spagnolo e dialetti africani.

Quando vi troverete sdraiati al sole sulle lunghe distese di sabbia bianca durante le vostre vacanze di Natale e Capodanno ai Caraibi, assaggiate le mojarras fritte con platanos e sorseggiate succo di tamarindo, proteggendovi la testa con i famosi cappelli intrecciati a mano, realizzati con le foglie delle palme. E se volete che il vostro viaggio nel Mar dei Caraibi continui, avventuratevi ed esplorate le meraviglie della capitale cubana, L'Avana.