Le guide di Alpitour
Natale e capodanno al mare

Il vostro viaggio a Samana: l'antico fascino della Repubblica Dominicana in pieno inverno

Il vostro viaggio a Samana: l'antico fascino della Repubblica Dominicana in pieno inverno

Come scoprire la parte più autentica della Repubblica Dominicana? Quella lontana dagli itinerari turistici tradizionali e dal turismo di massa? C'è un posto dove tutto questo è possibile: stiamo parlando di Samana, sull'omonima penisola che si affaccia nel Mar dei Caraibi, meta del vostro prossimo viaggio per trascorrere l'inverno al caldo.

Samana si trova nella parte settentrionale della Repubblica Dominicana. È una zona lontana dai principali centri abitati e ancora selvaggia: 180 chilometri da Santo Domingo, più di duecento da Santiago de los Caballeros. Per questo Samana è riuscita a conservare il suo fascino antico.

5 cose da non perdere

  1. Cascate del Limon
  2. Cayo Levantado
  3. Parco nazionale Los Haitises
  4. Boca del Diablo
  5. Isolotti Bacardi

Spiagge più belle

Cayo Levantado è tra le spiagge più famose di tutta la Repubblica Dominicana. Si trova sull'omonimo isolotto che può essere raggiunto facilmente in barca partendo da Samana. Il suo profilo è inconfondibile, con la lussureggiate vegetazione tropicale che si spinge fino alla sabbia bianca. Il mare è esattamente come ve lo aspettereste in una destinazione caraibica.

Nella parte settentrionale della penisola di Samana, per la precisione nella regione di Las Terrenas, ci sono diverse spiagge molto interessanti: Playa Bonita, vicino all'omonima punta, è un luogo incantevole, con le palme che si protendono verso il mare; Playa Ballenas, Playa Colibrì e Playa de los pescadores vi regaleranno l'immancabile foto con le barche dei pescatori sulla riva; Playa Punta Poppy, dalla particolare forma acuminata, ha una rigogliosa flora che si staglia contro l'azzurro del cielo e del mare.

Infine, c'è proprio la spiaggia di Samana, che si affaccia nella baia di Samana, una profonda insenature dove il mare è sempre calmo e trasparente.

Luoghi di interesse

Di fronte a Cayo Levantado ci sono i due isolotti Bacardi: rappresentano due delle principali attrazioni naturalistiche di Samana.

Vale assolutamente la pena visitare la cascate del Limon: si trovano immerse nella foresta e durante il tragitto per arrivarci potrete ammirare autentici scorci di vita nei villaggi più nascosti e non toccati al turismo di massa.

Il nome può suonare inquietante ma il posto è magnifico: Boca del Diablo, "la bocca del diavolo", è un impressionante "sfiatatoio vulcanico" che in pratica si trova a contatto con le onde del Mar dei Caraibi.

Attività e svago

Boca del Diablo è una delle escursioni immancabili durante qualsiasi vacanza a Samana. Come immancabile è una visita al Parco nazionale Los Haitises: istituito nel 1968, si estende sulla costa e comprende due grandi baie, quella di San Lorenzo e quella di Samana. Il posto è diventato famoso perché qui le mangrovie possono crescere indisturbate.

Da Samana partono ogni giorno molti tour guidati che vanno verso le cascate del Limon: suggestive e imperdibili, sono diversi salti d'acqua che sembrano spuntare direttamente dalla natura lussureggiante della foresta. Questa escursione può essere fatta con mezzi a motore ma il consiglio che vi diamo è di farla a cavallo: un'esperienza unica.

Cultura e sapori locali

Dovunque vi troviate durante il vostro viaggio in inverno a Samana, sappiate che sulle diverse spiagge troverete quasi sempre un pittoresco ristorantino pronto a rifocillarvi. Questi ristorantini sono pronti a offrirvi quanto di meglio si possa mangiare in Repubblica Dominicana. Ordinate il pescato del giorno, accompagnato da platano fritto e riso.