Le guide di Alpitour
Natale e capodanno al mare

Vacanze invernali in Kenya: un viaggio al caldo

Vacanze invernali in Kenya: un viaggio al caldo

L'immensa bellezza di una terra straripante di vita e cultura non può essere facilmente descritta a parole: ogni racconto sarebbe un limite alle infinite sfumature di colori e risorse di questo luogo.

Per conoscere da vicino questa terra, concedetevi delle vacanze invernali in Kenya: escursioni nella savana, quiete, relax al mare e contatto con le  tradizioni locali con radici millenarie. Questo spicchio di mondo è la destinazione esotica ideale per un itinerario emozionante e suggestivo, per ogni tipo di viaggiatore, dal più avventuriero ed energico al più ozioso.

Mete consigliate

- Diani: andare a Diani vuol dire viaggiare verso uno dei territori più belli dell'Africa e del Kenya, caratterizzato da sabbia sottile e bianca, paradiso in cui oziare in libertà. Questo luogo, a circa 30 km a sud di Mombasa, è ben servito da ogni tipo di servizio: hotel, resort e centri commerciali rendono questa località meta ambita per i viaggi invernali dei turisti provenienti da ogni parte del mondo. La barriera corallina, in questa baia, si estende per diversi km e potrete ammirarla da vicino facendo escursioni in barca o immersioni.

- Malindi: si tratta di una città a circa 130 km a nord di Mombasa, meta eccezionale per passare le vostre vacanze di Natale e Capodanno al mare. In questo periodo le acque sono turchesi e limpide e il centro urbano pullula di vita, tra negozi di stoffe, ristoranti che preparano ottimi piatti di pesce fresco e rari esemplari di artigianato locale. I fondali sono ricchi di fauna marina e di coralli di ineffabile bellezza, ammirabili con delle escursioni di snorkelling.

- Watamu: località marina facente parte della regione di Malindi, rappresenta la destinazione ideale per chi ha voglia di abbandonare ogni stress per raggiungere i paradisi sottomarini, tra infinite specie di pesci tropicali e sgargianti coralli. Il Parco Nazionale Marino di cui fa parte è un luogo in cui vale la pena passare del tempo tra anemoni, tartarughe e sabbia bianca.

Clima

Potete organizzare le vostre vacanze invernali in Kenya solo dopo aver preso in considerazione alcuni consigli sul clima. Esistono due macro stagioni, una che va da ottobre a marzo, e una che va da aprile a settembre, a cui corrispondo all'incirca le stagioni delle piogge. Nel primo periodo, spirano venti secchi e aridi, motivo per cui le piogge sono scarse, il clima è caldo e anche la fauna, risentendo di ciò, si riversa nelle oasi e nei piccoli bacini interni di acqua. La stagione delle lunghe piogge invece interessa il territorio da marzo a fine maggio, portando una grossa cappa di umidità e frequenti nubifragi. Il periodo migliore per godere del fascino di questo luogo è nei mesi di novembre, dicembre e gennaio.

Cosa mettere in valigia

La temperatura media che si registra in Kenya nella zona di Malindi, Diani e Watamu è di circa 30/32 gradi, con alti picchi del tasso di umidità. Questo consente di pensare ad una valigia in cui la parola d'ordine sia assolutamente una: costume da bagno. Le spiagge di sabbia bianca e desertica sono tutto ciò che potete desiderare per staccare la spina. Portate con voi crema solare, cappello e abbigliamento comodo e leggero. Vestitini, pantaloni corti e t-shirt sono il dress code più consono.

Non dimenticate qualche capo sportivo e scarpe chiuse per le escursioni nella savana o per qualche tour avventuroso con zaino in spalla. Avevate mai pensato di vivere la vigilia di Natale o brindare al nuovo anno nel bel mezzo di una migrazione di gnu? Bene, è arrivato il momento di sognare davvero.

Natale e Capodanno al mare

Trascorrere le vacanze invernali al mare, in un posto ricco di stimoli come il Kenya è una alternativa valida per progettare le vostre ferie: la vastità degli ecosistemi presenti, la peculiarità delle popolazioni del luogo, le infinite specie di animali, fanno di questo luogo un crogiolo di riserve naturali per la tutela della biosfera. Lontano da ogni stress, trascorrerete il natale e il l'ultimo dell'anno al mare, circondati da terra rossa, zebre e multiculturalità. E se siete amanti della cultura africana, perchè non fare un viaggio in Egitto, per ammirare le bellezze del Mar Rosso?

Documenti

Per fare un viaggio in Kenya è necessario essere in possesso dei documenti richiesti dall'ufficio immigrazione. Per prima cosa è obbligatorio avere un passaporto valido e in secondo luogo bisogna richiedere il visto per entrare nel paese. È possibile farlo attraverso una procedura online sul sito ufficiale dell'organo di stato competente in materia, consultabile a questo link.

Una volta che avrete pronti i vostri documenti, non vi resta che scegliere tra la vasta gamma di offerte delle strutture turistiche del Kenya e partire subito.