Scrivici
Whatsapp
Scrivici su
Whatsapp
Chiamaci
Contact Center
FISSA UN APPUNTAMENTO
con un nostro consulente
FISSA UN APPUNTAMENTO
con un nostro consulente
Trova
Agenzia
Chiamaci allo
011 19690202
Siamo a tua disposizione da Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 20. Sabato e Domenica dalle 9 alle 18 (festivi esclusi).
Oppure ti chiamiamo noi

Scegli tu il giorno e l’ora che preferisci

Accedi o registrati all’Area Riservata per accedere ai contenuti.
Accedi o registrati
In evidenza
Seguici su Telegram

Iscriviti al canale per rimanere sempre aggiornato su novità e offerte esclusive!

Iscriviti al programma fedeltà You and Sun

Viaggia e accumula punti per la tua prossima vacanza!

Scarica l'App My Alpitour World

Tutte le informazioni utili per il tuo viaggio a portata di mano!

Destinazione
Tipologia di vacanza
seleziona tipologia
Ospiti e camere
Quanti siete?
Periodo
Quando vuoi andare?
09.05.2020
Indice

Il viaggio non è solo un modo per scoprire il mondo, ma anche un mezzo per ripercorrere i passi degli artisti più amati e scoprire, attraverso i loro occhi, un modo completamente diverso di vedere le cose. Ecco una piccola lista degli artisti più amati e dei luoghi che li hanno ispirati di più!

Frida Kahlo

Un’icona di stile e libertà, affascinante e intraprendente: Frida ha raccontato i mille volti del Messico attraverso il suo sguardo unico, esportando i colori e i profumi della sua terra in tutto il mondo.

Fernando Botero

Botero è famoso per i suoi soggetti morbidi e armoniosi che si muovono nei contesti più disparati. È famosissimo in patria, la sua Colombia, tanto da avere una piazza dedicata a suo nome nella città di Medellìn, che è sempre stata la sua principale fonte di ispirazione, con i suoi profumi e la sua umanità.

Tamara de Lempicka

Un’icona femminista, potente e seducente, la cui forza si ritrova ancora nei suoi amatissimi quadri. Ha lottato per l’emancipazione dei suoi diritti in una Polonia all’epoca molto chiusa e ha viaggiato il mondo: da Parigi agli Stati Uniti, fino al Messico. Ma la sua terra le è sempre rimasta dentro, e oggi i suoi quadri si possono ammirare al museo di Varsavia.