15.10.2020

La domanda comincia a farsi incalzante: dove andare a Pasqua quest’anno? L’inverno, si sa, ci fa sognare lidi caldi e marini. Vediamo, allora, dove andare in vacanza ad aprile al caldo per trascorrere alcuni giorni rilassanti, magari in compagnia del nostro partner. Oggi, vi suggerirò alcune mete ideali per le vacanze di Pasqua.
 

Capo Verde

Capo Verde è un arcipelago costituito da 10 isolette di origine vulcanica in mezzo all’Oceano Atlantico. Le isole si dividono in due gruppi, quello di Sottovento e quello di Sopravento, per il quale conviene focalizzarsi sulle due che negli ultimi tempi hanno realizzato appieno la loro vocazione turistica: la Ilha do Sal e Boa Vista. La prima vanta spiagge di sabbia bianchissima ed è un paradiso dei surfisti, l’altra si adatta meglio a chi ama paesaggi lontani dal caos e incontaminati, popolati di splendide tartarughe marine.

Marsa Alam

Dall’altra parte dell’Africa, sul Mar Rosso, ci attende Marsa Alam, località marittima incorniciata da incredibili barriere coralline. Anche qui, i surfisti avranno di che gioire, non meno degli amanti delle immersioni subacquee, grazie a fondali coloratissimi. Numerose, poi, le escursioni, che da qui muovono verso safari o ricognizioni nel deserto, a cavallo di dromedario. 

Sharm el-Sheikh

Sempre in tema di Mar Rosso, che ne direste del deserto che improvvisamente si tuffa in mare? A una vacanza a Sharm el-Sheikh soddisferà la vostra voglia di paesaggi estremi che convergono innanzi ai vostri occhi. Sahara, mare e monte Sinai: qui vivrete distese notti stellate, rutilanti viali di palme tra bazar e locali etnici, spiagge sabbiose e acque cristalline. 

Tenerife

Tenerife è la più grande delle isole delel Canarie e anche la più popolosa. Qui si può fare davvero di tutto: il territorio spazia dalla costa (San Cristóbal de La Laguna è talmente incantevole da essere riconosciuta patrimonio dell’umanità) alla montagna: nel Parco nazionale del Teide, pensate, c’è il monte più alto dell’intera Spagna. Vi sono campi da golf, impianti sportivi, possibilità di shopping e vita notturna. 

Fuerteventura

Se adorate il mare, dalle spiagge di sabbia finissima ai piatti di pesce, agli sport acquatici, questo è il vostro itinerario di riferimento. A Fuerteventura i colori vanno dall’ocra dei canyon dell’entroterra al verde acqua delle piscine naturali d’acqua calda, al bronzo rosato delle colline del parco di Corralejo. 

Gran Canaria

Con una vacanza a Gran Canaria non ottenere soltanto una soddisfacente risposta al dubbio su dove andare al mare a Pasqua, scoprendo spiagge della levatura di Maspalomas e Playa de las Canteras, ma potrete visitare parchi archeologici e musei, quartieri storici come il seducente Vegueta, bellezze artistiche e naturali.

Lanzarote

A due passi dall’aeroporto internazionale, si staglia il primo centro balneare, Puerto del Carmen. Come per le altre isole vulcaniche dell’arcipelago, le splendide spiagge di Lanzarote servono anche da base per escursioni all’interno: l’incredibile valle de La Geria e il Parco Nazionale Timanfaya, sono solo due delle perle che quest’isola sa offrire al fortunato visitatore