03.02.2020

Divertimenti, movida, locali alla moda, splendide spiagge, un sole alto e colori brillanti: queste sono le prime immagini che vengono in mente pensando alla frizzante Ibiza, vero e proprio gioiello dell’arcipelago delle Baleari. Questa meta vivace e divertente è amatissima dai viaggiatori più giovani, spesso alla ricerca di danze e musica dal vivo, ma negli ultimi anni si è rivelata una meta adatta a tutti. La storia antichissima delle sue città è incantevole e magica, mentre le spiagge di sabbia dorata sono perfette per rilassarsi alla larga dai ritmi frenetici della vita di tutti i giorni. Fra queste, la più amata e popolare è la spiaggia di Cala Benirras, nei pressi di Puerto de San Miguel. Protetta da scogliere suggestive, regala una vista splendida. È famosa soprattutto per le feste e gli splendidi tramonti, che tingono l’intera zona di rosso. Una meta davvero indimenticabile! Se visitate quest’isola, non potete perdervi quella che, per molti, è la sua spiaggia più bella. Ecco tutto quello che c’è da sapere su Cala Benirras, a Ibiza: preparatevi a partire!

Come raggiungere Cala Benirras

Ci sono molti modi per arrivare in spiaggia. Uno dei più facili è partire dal grazioso paesino di Puerto de San Miguel e seguire le indicazioni in macchina, per poi cercare un parcheggio. Oppure si può prendere l’autobus da San Miguel, San Antonio, Ibiza Città e Santa Eulalia; il servizio autobus è particolarmente attivo la domenica, il giorno in cui la spiaggia si riempie di più. Una volta giunti a destinazione, basta camminare lungo il sentiero immerso nel verde, fino ad arrivare alla vista pittoresca di questa splendida spiaggia. Incantevole!

Il dito di Dio

Quella di Benirras è una spiaggia di sabbia e ghiaia che, pian piano, si trasforma in rocce e scogliere ai lati, proteggendo la spiaggia dalle onde più impetuose. I più audaci possono avventurarsi sugli scogli e ammirare con un colpo d’occhio l’intero panorama del mare che si fonde con l’orizzonte. Poco distante troverete anche quella che i locali chiamano “dito di Dio”, la formazione rocciosa di Cap Bernat che sorge dalle onde. L’acqua è purissima e cristallina. Un luogo splendido!

Gli eventi

Uno degli eventi più famosi di questa spiaggia si svolge al tramonto delle domeniche estive, quando gli hippie della zona scendono in spiaggia per il simbolico rituale del “tamburellare al tramonto”. Il saluto del giorno si svolge, in piccolo, anche in altri giorni della settimana, ma il più importante è sempre quello domenicale. La comunità hippie è ormai ben radicata nell’arcipelago delle Baleari, ed è presente soprattutto sull’isola di Formentera; ma anche Ibiza vanta la sua piccola comunità, e nei pressi della spiaggia potrete trovare anche un suggestivo mercatino artigianale.