26.11.2020

Cordova: cosa vedere in una settimana

Una capitale antichissima, testimone di un passato glorioso, dove tradizione e mito si fondono in un mix unico dove immergersi e scoprire il fascino ancestrale della Spagna più bella: benvenuti a Cordova! Quest’antica capitale, nota anche come Cordoba, è un vero e proprio gioiello dell’Andalusia ed è ancora oggi una delle mete più amate e ambite dell’intera Spagna. Un viaggio in queste terre vi farà immergere nello sfarzo di un antico passato, e non potrete fare altro che restare a bocca aperta di fronte ai suoi monumenti più caratteristici. Volete saperne di più? Allora continuate pure a leggere per scoprire cosa vedere a Cordoba in sette giorni, e preparatevi a partire con noi. Ve ne innamorerete!

Il Ponte Romano

Questa meraviglia storica si erge sul Guadalquivir, l’unico fiume navigabile di tutta la Spagna. È ancora oggi l’unica strada percorribile per raggiungere Cordoba, ed è spesso una meta solo di passaggio. Il ponte, però, è una bellezza architettonica che ancora oggi lascia senza parole, e merita una visita. Poco distante c’è anche la riserva naturale di Sotos de la Albolafia.

La Mezquita

Cordoba è stata la capitale dell’Impero Musulmano in Spagna. È stata meta di pellegrinaggio per molti, crocevia di popoli e custode di tante culture diverse. Ancora oggi il suo antico splendore incanta tutti, e vi regalerà dei momenti indimenticabili. La Mezquita di Cordoba è uno dei lasciti più importanti dell’antico Impero: si tratta di una delle moschee più grandi e belle di tutta Europa. Le sue finissime decorazioni e le alte mura lasciano tutti senza parole. Potrete esplorare la zona, passeggiare lungo le stradine più caratteristiche di Cordoba, e visitare questo edificio antichissimo. Uno spettacolo!

L’Alcazar De Los Reyes Cristianos

Fra tutte le strutture più belle e antiche di Cordoba, l’Alcazar dei Re Cristiani è forse una di quelle che non potete assolutamente perdervi. La sua grande valenza storica e culturale si unisce alla bellezza artistica della sua architettura e dei suoi giardini, che vi lasceranno senza parole. Potrete passeggiare e rilassarvi ammirando le fontane e i loro giochi d’acqua, visitare il palazzo e scoprire le sue stanze più belle!

Palazzo de Viana

Una struttura gigantesca, che si estende per chilometri ed è ricca di cortili, piante, fontane e giardini di ogni tipo, oltre a stanze traboccanti di arte e tesori. Da vedere per una passeggiata nella storia e nel verde, per una giornata unica!

I resti della Medina Azahara

Poco distante da Cordoba si trova quella che oggi è nota come Medina Azahara, e che costituisce una delle testimonianze più importanti della storia dell’Andalusia. Un sito archeologico di grande importanza, dove potrete passeggiare e immaginare la bellezza di quelle che dovevano essere le sue strade. Una meraviglia!

La Sinagoga e la Juderia

Cordoba è stata una capitale multiculturale, ricca di bellezza e sfaccettature. Qui ha trovato casa anche una vasta comunità ebraica, le cui origini sono tutte da scoprire. La Sinagoga di Cordoba è l’unica struttura religiosa ebraica di tutta l’Andalusia, e la sua unicità ne fa una meta ancora più bella. Il quartiere ebraico, la Juderìa, è incredibilmente pittoresca. Da vedere!

Callejia de las Flores e la Piazza

Nel corso della vostra visita in città non perdetevi anche l’occasione di perdervi fra i vicoli e immergersi nella vita più autentica dei suoi abitanti: troverete dei veri e propri tesori! Uno degli scorci più fotografati dai visitatori è la Callejia de las Flores (Vicolo dei Fiori) che vi stupirà con il suo scorcio variopinto. Da vedere anche la caratteristica Piazza del Potro, frequentata anche da Miguel de Cervantes. Bellissima!