02.12.2020

Un luogo mistico e affascinante, totalmente immerso nel passato, che vi darà modo di sentire la grandezza e i fasti dei grandi eroi del passato: Delos, in Grecia, è un’isola meravigliosa che non potete assolutamente perdervi! Detta anche “l’isola di Apollo” per la devozione al dio, che era il più venerato dai suoi cittadini, è stata luogo di miti e leggende e ha dato il nome anche alle Cicladi. “Cicladi” viene dalla greca “kyklos”, ovvero “cerchio”. Le 56 isole che compongono le Cicladi, infatti, dovevano comporre idealmente un cerchio intorno all’isola più importante di tutte: Delos stessa.

Isola sacra per eccellenza, è oggi un incredibile museo a cielo aperto, incantevole e suggestivo, che vi lascerà a bocca aperta. Un posto che non ha eguali al mondo, e dove potrete ammirare templi, storia, arte e bellezza - ma in cui non è possibile soggiornare: quindi, vi consigliamo una visita in giornata per ammirarla al meglio. Ecco cosa vedere a Delos!

 

L'isola degli dei

Il lavoro degli archeologi non è concluso e c’è ancora molto da scoprire, ma molte aree dell’isola sono aperte e tutte da ammirare: l'ideale per fare una passeggiata nella storia! Delos ha moltissimo da offrire ai suoi visitatori. Il lago sacro è stato il luogo di nascita dei gemelli Apollo e Artemide, rispettivamente dio del sole e dea della luna. Oggi è prosciugato, ma è tuttora un posto dove si respira un’atmosfera unica.

Isola di Delos: cosa vedere

Dal tempio di Zeus, in cima a una collina, godrete di un panorama davvero incredibile. Alla Terrazza dei Leoni potrete ammirare cinque statue fra quelle sopravvissute nel tempo. In principio erano 16 e avevano il compito di proteggere l’isola. Un sesto leone si trova all’ingresso dell’Arsenale di Venezia; fu portato lì dai veneziani stessi nel ‘500. Nelle case di Delos, risalenti al secondo secolo a.C., potrete ammirare dei mosaici perfettamente conservati. Una passeggiata in queste rovine vi farà sentire come dei veri cittadini del posto; come se foste in un’altra epoca, a vivere come gli antichi greci, immersi nei loro miti e leggende. E poi templi, templi e ancora templi: l’isola era un vero e proprio melting pot fra religioni e civiltà. Oltre al dio Apollo, infatti, venivano venerate anche divinità egizie e siriane.

Il Teatro e la Casa delle Maschere

Un altro luogo imperdibile è l’antico e imponente teatro di Delos, in cui ancora oggi sembra di poter sentire i canti del passato. Non molto lontano troverete anche quella che oggi chiamano la “Casa delle Maschere”, una locanda dove gli attori andavano a rifocillarsi, e che conserva uno splendido mosaico raffigurante Dioniso, dio del teatro a cui venivano dedicati tutti gli spettacoli.