01.01.2021

Cosa visitare a Malaga in 3 giorni

Una città giovane e moderna, dove storia e presente si fondono fino a fondare un panorama unico, e affacciata su uno dei mari più belli di tutta la Spagna: benvenuti a Malaga! Questa bella meta dell’Andalusia è rinomata per essere uno dei simboli della cultura spagnola in Europa e nel mondo. La sua posizione strategica, sul litorale incantato di Costa del Sol, le permette anche di offrire delle spiagge meravigliose. Insomma, c’è davvero di tutto per tutti i gusti! Fra locali e piccoli negozi caratteristici potrete scoprire il meglio della gastronomia e dell’artigianato locale, e i suoi monumenti più antichi vi faranno immergere in una pagina della storia spagnola tutta da vivere. Le sue origini più antiche e i suoi siti archeologici vi stupiranno, mentre le sue belle spiagge vi regaleranno momenti di puro relax e tanto divertimento. Avrete solo l’imbarazzo della scelta! Volete saperne di più? Allora continuate pure a leggere per scoprire cosa vedere a Malaga, e preparatevi a partire con noi. Ve ne innamorerete!

La Alcazaba e il Castello

Malaga ha origini romane e fenicie, ed è stata fortemente influenzata anche dalla cultura musulmana; tutto questo le ha permesso di evolversi in un luogo unico, dove gli elementi architettonici e artistici più disparati vivono in totale armonia fra loro. La Alcazaba di Malaga è una fortezza musulmana risalente all’anno mille, ed è una delle mete storiche di maggior rilevanza di tutta la Spagna. Visitare questo luogo è come camminare in una pagina di storia. I resti romani arroccati sul colle e la terrazza dell’Alcazaba vi regaleranno una vista unica! Da vedere assolutamente anche il Museo, dove sono conservati molti reperti, e il Teatro Romano. Bellissimi! Se volete proseguire lungo le strade della storia, continuate a salire lungo la collina dell’Alcazaba per arrivare al Castello di Gibralfaro. È uno dei simboli della città, e vi sorprenderà!

Sulla strada di Picasso

Pochi sanno che i colori, la poesia e l’arte di Picasso hanno avuto origine proprio da Malaga! Il famoso pittore cubista, infatti, è nato e cresciuto proprio qui. È quindi d’obbligo, specialmente per gli amanti dell’arte, prendersi del tempo per visitare il Museo Picasso a Malaga. Il sogno più grande del pittore, infatti, era quello di avere un museo a lui dedicato nella sua città natale. Qui potrete trovare oltre duecento opere! Non solo quadri, ma anche ceramiche e manufatti di ogni tipo. Un vero e proprio santuario all’opera di Picasso, tutto da vedere! Per rendere completa la vostra visita potrete anche cercare la Casa Natal di Pablo Picasso, nel palazzo della Fundaciòn Picasso.

Il centro storico

Non perdetevi l’occasione di passeggiare e immergervi nella cultura tipica del posto: potrete trovare dei tesori meravigliosi! La Cattedrale dell’Incarnazione di Malaga è uno splendido edificio religioso, massiccio e imponente, ricco di opere d’arte da ammirare. Plaza de Toros, invece, sarà il luogo ideale per scoprire di più sulla vita quotidiana della popolazione locale. Al Giardino Botanico potrete immergervi nel verde, mentre recandovi al Porto potrete ammirare uno straordinario tramonto e vivere la notte spagnola!