13.01.2021

Cosa vedere a Monopoli in 1 giorno

Stradine labirintiche e casette di pietra, da cui partono i profumi di deliziosi manicaretti della tradizione pugliese; mari cristallini, grande storia e palazzi leggendari in un centro cittadino che sembra sospeso nel tempo, dove i ritmi frenetici della città sfumano nei tempi placidi di una vita più antica. Tutto questo, e anche di più, è ciò che caratterizza la graziosa Monopoli, in provincia di Bari. Le vostre vacanze in Puglia si trasformeranno in un’avventura all’insegna della bellezza e della scoperta! Ma cosa vedere a Monopoli in un giorno? Ecco qualche consiglio utile per viverla al meglio!

Il centro storico e il porto

L’antico porticciolo cittadino è uno dei più belli e caratteristici della Puglia, dove le barchette dei pescatori dondolano placide sulle onde di un mare incredibilmente azzurro. Da qui si diramano strade e stradine scenografiche, pronte a sorprendervi, che renderanno unica la vostra passeggiata. Ammirate bellezze uniche del centro storico come piazza Palmieri, piazza Garibaldi o la piazza XX Settembre. Le mura di cinta e i torrioni costituiscono uno spettacolo unico; da non perdere il più famoso, ovvero il Torrione di Santa Maria, noto ai più come “Il cannone” per la sua passata funzione militare. Da vedere anche il Castello di Carlo V e il meraviglioso Palazzo Martinelli. Mete meravigliose, che faranno della vostra giornata un’esperienza indimenticabile!

Basilica di Maria Santissima della Madia

Forse l’edificio religioso più importante di tutta la zona, amatissimo dai locali e dai visitatori. La Basilica Concattedrale di Maria Santissima della Madia è una delle chiese più importanti della Puglia per il suo immenso valore storico: gli scavi recenti al suo interno hanno evidenziato la presenza di tracce umane sul territorio che risalgono a molto prima della dominazione romana. Questo ha confermato la teoria degli studiosi per cui l’intera zona di Monopoli è molto più antica di quanto si pensasse originariamente, e fa della chiesa un simbolo unico di questa scoperta. Ma è molto importante anche dal punto di vista artistico; unisce insieme più correnti artistiche, dai resti dello stile romanico allo stile bizantino, per poi arrivare al preponderante barocco. Ogni anno, in estate, le strade di Monopoli si colorano della magia delle feste popolari.

Le chiese rupestri

I resti dei primi insediamenti umani in puglia creano luoghi di grande fascino, eterei e misteriosi, che incantano tutti e sono assolutamente imperdibili per chiunque decida di visitare Monopoli. La chiesa di Santa Maria Amalfitana e la Cripta di San Leonardo sono due grandi esempi di resti primitivi nella zona pugliese, tutti da visitare. Zone antiche e misteriose, dove interrogarvi sul passato di questa città e questa regione meravigliosa. Preparatevi a restarne incantati!