27.01.2021

Strade antiche, palazzi traboccanti di arte e storia, una natura incantevole e le leggende più antiche si intrecciano in un panorama superlativo. Palermo è una delle città più belle d’Italia, dove il sole splende alto e i profumi della cucina siciliana si perdono nei suoi vicoletti più caratteristici, e dove la grande storia va a braccetto con l’arte. Una vacanza in Sicilia non può definirsi tale senza almeno fare tappa fra queste mura straordinarie, e senza conoscere i fasti e le bellezze della sua storia più antica. Vi state chiedendo "Palermo in tre giorni: cosa vedere?"

A Palermo gli itinerari turistici consigliati sono tantissimi, e di seguito troverete qualche consiglio utile per scegliere al meglio le vostre mete.  Ecco una pratica lista su cosa vedere a Palermo in tre giorni, per scoprire ogni angolo imperdibile di questa città straordinaria!

Le chiese

Palermo ospita alcune delle chiese più belle del panorama siciliano, che non possono mancare assolutamente nel corso della vostra visita! Una è sicuramente la Chiesa della Martorana e San Cataldo, dalla storia lunga e interessante. Dalla sua costruzione ha subito moltissime modifiche, e la sua commistione di stili la rende davvero unica. La Cattedrale di Palermo presenta elementi gotici, barocchi, arabo/normanni e neoclassici. Le stanze del Tesoro vi regaleranno un’emozione unica, e potrete ammirare manufatti incantevoli come la splendida tiara d’oro della Regina Costanza d’Aragona. Altra meta di sicuro fascino è il chiostro di San Giovanni degli Eremiti, dalle cupole rosse di ispirazione araba che svettano su Palermo; il suo giardino promette di farvi sentire in un altro mondo, lontani dai suoni della città. Perfetto per una passeggiata suggestiva!

Le strade, il panorama, la storia

Uno dei modi migliori per conoscere la città è tuffarsi a capofitto nelle sue strade e immergersi nella cultura locale; i caratteristici mercati rionali di Palermo si riveleranno luoghi perfetti non solo per fare qualche acquisto, ma anche per assaggiare deliziosi manicaretti tipici dello street food siciliano e scoprire tutto sulle tradizioni artigianali tramandate di generazione in generazione. I più famosi e amati sono il mercato del Capo, il caratteristico mercato di Borgo Vecchio che si trova vicino al porto, l’incantevole mercato popolare di Ballarò (nei pressi della stazione) e il grande mercato di Vucciria, nei pressi dell’incantevole chiesa della Martorana. Nella vostra ricerca della storia e della bellezza palermitana concedetevi anche una visita allo splendido Palazzo dei Normanni, splendido edificio storico che vi lascerà senza parole. L’opulenza della sua Cappella Palatina è nota in tutto il mondo, e le splendide sale del palazzo vi incanteranno. Da vedere, per assaporare i contrasti degli alti palazzi e della storia di strada.

I musei

Palermo, ovviamente, è piena di musei straordinari. Da vedere assolutamente il Museo Archeologico regionale Antonio Salinas, dove ammirare reperti unici dell’arte etrusca, punica e greca. Perfetta se volete scoprire di più sulle origini antiche della Sicilia! Altro luogo da non perdere è il Museo internazionale delle marionette, dove scoprire di più sulla splendida arte dei pupi siciliani!