11.02.2021

Sharm el-Sheikh, meta popolarissima e ambita dai viaggiatori di tutto il mondo, è un gioiellino egiziano incastonato fra il Mar Rosso e il deserto del Sinai. È molto frequentata per tanti ottimi motivi come, ad esempio: la divertente vita notturna, un clima sempre bello, storia incredibile, stupendi paesaggi e spiagge meravigliose. Ma cosa vedere a Sharm el-Sheikh in una settimana? Ecco qualche consiglio utile!

Ras Um Sid

Ras Um Sid è perfetta per chi cerca un angolo di pace e benessere. Il suo mare è fra i più calmi e protetti della zona, rendendola la zona perfetta per chi vuole fare snorkeling o rilassarsi al sole egiziano.

Naama Bay

Naama Bay è la zona più moderna della città. È ricca di negozietti, locali, colorati bazar e una sfavillante vita notturna. La spiaggia di sabbia dorata e mare turchese è ideale per lo snorkeling!

Old Market

L’Old Market è una delle zone più autentiche di Sharm. Qui resistono ancora i mercati tipici, i bazar e i locali dove provare la cucina più autentica… e magari acquistare qualche prodotto creato a mano dai suoi cittadini!

Parco Nazionale Ras Mohamed

Il Parco Nazionale Ras Mohamed è un’area protetta con una distesa infinita di mangrovie e un lago salato, che affaccia sul mare; è perfetta per le immersioni e il birdwatching. Potrete scoprire animali esotici e ammirare da vicino la colorata natura egiziana!

Monastero di Santa Caterina

Se volete passare una giornata unica al mondo e visitare una meta incantevole, non potete perdervi il Monastero di Santa Caterina. Questo luogo, poco lontano dal monte Sinai, è considerato sacro da più religioni ed è tuttora incantevole!

Villaggio di pescatori di Dahab

Al villaggio di pescatori di Dahab potrete ammirare l’autentico Egitto, passeggiare per la parte antica della città e fare un tuffo nel passato. Inoltre, le spiagge della zona sono sorprendenti!

Isola del Faraone

L’Isola del Faraone è patrimonio dell’UNESCO e uno dei luoghi più belli di tutto il mar Rosso. I suoi fondali variopinti sono un must per tutti gli amanti delle immersioni, mentre dalla cima della fortezza che si erge sulla sua punta più alta potrete ammirare un paesaggio incredibile!

Sharm El Sheik: cosa portare in valigia

Sharm è bene attrezzata per ogni esigenza, ma è bene portarsi l’indispensabile da casa. Portate un cappellino e una buona protezione solare, tanti costumi e abbigliamento comodo per camminare; non dimenticate anche una giacca leggera per la sera!

Cosa comprare a Sharm el-Sheik

Comprate prodotti locali: colorati tessuti in cotone, elaborati pezzi di artigianato in ottone o rame, ceramiche pregiate, spezie. Nei bazar troverete solo il meglio. Tornerete a casa carichi di tesori!