22.07.2020

Le Gole dell’Alcantara, in Sicilia, sono davvero uniche nel loro genere, e sono una delle mete naturalistiche più apprezzate di tutta l’Italia. Il loro aspetto suggestivo e la grande bellezza della natura circostante vi regaleranno delle emozioni indimenticabili! Continuate a leggere per scoprire tutto su questo luogo incantato, e preparatevi a partire! Ecco cosa vedere nelle Gole dell'Alcantara.

Gole dell'Alcantara: scoperta e composizione

Per anni sono state un tesoro nascosto, un segreto scoperto solo negli anni ’50: da allora, questa è diventata una delle mete più ambite dagli amanti della natura di tutto il mondo. Si trovano nel Parco Fluviale dell’Alcantara, a poca distanza da Taormina, e facilmente raggiungibili. La loro composizione è davvero bizzarra: sono pareti laviche nere, costruite “a prisma”, che creano una serie di gole e canyon attraversate dalle acque freddissime e cristalline del fiume Alcantara. Anche quando il fiume è in piena, le gole si possono visitare grazie ai vicini sentieri; quindi, potrete vedere questo luogo straordinario in ogni momento dell’anno! Le gole sono circondate da una natura rigogliosa e lussureggiante, che contribuisce all’atmosfera incontaminata che si respira per tutta la zona.

Il mistero delle formazioni rocciose

Ci sono molte ipotesi sul modo in cui si sono formate queste gole, ma non si è ancora arrivati ad una conclusione certa; questo contribuisce al fascino del posto, che per gli studiosi resta un vero e proprio enigma. Si sa che risale al periodo preistorico, che è nato da una colata lavica dell’Etna e che lo scorrere del fiume Alcantara ha formato le gole che conosciamo oggi grazie a millenni di erosione; ma il modo in cui, nella fase di raffreddamento, si siano raggiunte delle formazioni così particolari, è e resta un misero. Qualunque sia la verità, potete credere al fatto che un’escursione nelle gole dell’Alcantara si rivelerà un’esperienza straordinaria, fra le più belle della vostra vita. Sarà bellissimo seguire il fiume, bagnarvi nelle sue acque limpide e ammirare queste formazioni così particolari!

Vivere al meglio le gole

Per scoprire al meglio le infinite meraviglie di questo luogo incontaminato, ci sono diversi sentieri che potete percorrere. Fra i più popolari c’è il “sentiero della spiaggetta”, che attraversa l’intera gola per poi approdare, appunto, alla spiaggetta, e da cui si possono ammirare dei panorami incredibili; il “sentiero di Eleonora” include una visita al Parco Botanico e Geologico delle Gole dell’Alcantara; il “sentiero di Venere”, invece, prevede un passaggio per la Gola di Mitoggio e il ponte arabo. Qualunque sia la vostra scelta, non rimarrete delusi dalla straordinaria bellezza di questo luogo unico al mondo.