25.07.2020

Grotte di Nettuno: tutto per una visita indimenticabile

Grotte sottomarine di ineffabile bellezza, dove il mare e le onde creano suggestivi giochi di luce; paesaggi straordinari, che sembrano far parte di un altro pianeta, ma che sono veri e propri tesori del Mar Mediterraneo. Un luogo unico e vicinissimo, tutto da ammirare e da vivere, imperdibile nel corso delle vostre vacanze in Sardegna: stiamo parlando delle meravigliose Grotte di Nettuno ad Alghero, capolavori di pietra scavati nel corso dei secoli dalle acque e dal vento. Hanno una storia lunga e affascinante: furono scoperte da un pescatore, e diventate in breve tempo famosissime. Potrete rivivere la meraviglia di quel primo visitatore ammirando dal vivo queste formazioni straordinarie: non basteranno le parole a descrivere tanta bellezza. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle Grotte di Nettuno ad Alghero, per immergervi nella parte più autentica e selvaggia della natura sarda!

Come visitare le Grotte di Nettuno

La prima raccomandazione è, ovviamente, vestiti comodi e adatti a lunghe camminate e scalinate. Avrete bisogno di essere a vostro agio e liberi da ogni preoccupazione per vivere le grotte nel miglior modo possibile! Oggi fanno parte dell’area marina protetta di Capo Caccia dell’isola di Piana, nel parco di Porto Conte. Ci sono diversi modi per arrivarci: si può seguire la strada litoranea da Alghero, che segue la costa fino allo sperone roccioso di Capo Caccia, o fare un’escursione partendo da Tramariglio. Oppure potreste arrivarci via mare grazie alle molte imbarcazioni che partono da Porto Conte: è anche uno dei modi più suggestivi dal punto di vista paesaggistico. Le escursioni, però, vi permetteranno di scoprire i primi insediamenti umani, che risalgono a ben dodicimila anni fa. A voi la scelta!

Grotte di Nettuno: sale

Si arriva scendendo i 654 gradini che compongono le “scale del capriolo”, che costeggiano il promontorio di Capo Caccia fino alla Grotta di Nettuno. Potrete vedere l’imponente stalagmite detta “acquasantiera”, la “Sala delle Rovine” e la “Reggia”, le colonne di pietra, stalattiti e stalagmiti, ammirare le acque salate del lago Marmora e vedere la “Sala Smith”. Piccola curiosità: alla fine degli anni ’70 le grotte sono state usate come teatro di posa per il film ‘L'isola degli uomini pesce’, ispirato ai racconti fantastici di Jules Verne.

Grotte di Nettuno: orari e prezzi

Le Grotte sono aperte tutti i giorni dalle 10.00, mentre l’ultimo ingresso disponibile è alle 16.00.

Intero € 14,00

Ridotto € 10,00 (over 65, bambini dai 7 ai 14 anni, residenti ad Alghero e gruppi di minimo 25 persone)

Scolaresche €8,00 (minimo 15 alunni)

Gratuito per portatori di handicap e un accompagnatore, bambini al di sotto dei 7 anni, docenti e guide turistiche che accompagnano i gruppi, studiosi e ricercatori scientifici