10.02.2020

Giamaica: top spiagge da non perdere

Pensare alla Giamaica e alle sue spiagge richiama alla mente l'idea di un paese spensierato,  i cui ritmi di vita sono scanditi essenzialmente dall'energia della musica reggae. Eppure sono tante le sfaccettature di un luogo dalle mille potenzialità e complessità che lo rendono una meta interessante del turismo internazionale per trascorrere le vacanze su uno dei litorali costieri più belli del mondo.

Paesaggi ricchi di vegetazione, una spettacolare barriera corallina e una cultura dalle molteplici sfumature e storie, tra le più conosciute quella di Bob Marley, sono solo alcune delle attrattive della Giamaica.

Il mare con le sue increspature e i suoi fondali mozzafiato rendono questa terra meta prediletta per coloro che vogliono trascorrere le vacanze facendo sport, per rinvigorire il proprio corpo e la propria anima.

Long Bay

Tra le spiagge della Giamaica, Long Bay è sicuramente tra le più spettacolari, con la sua sabbia bianca e la zona più a nord meno frequentata. Il nome deriva dalle dimensioni ragguardevoli di questa costa, lunga circa 10 chilometri. Vi troverete aree attrezzate per pic-nic, bar e qualche resort familiare. Ideale anche per passeggiate e bagni rilassanti in coppia.

Port Antonio

Port Antonio ha tante spiagge e baie a pagamento, con hotel e resort per ogni esigenza. La Blue Lagoon, ad esempio, è una baia dove fare immersioni indimenticabili, mentre Dragon Bay è famosa per essere stata scenario di riprese di film quali Cocktail e Club Paradise. Boston Bay si raggiunge con un bus ed è meta ambita dai surfisti, oltre che dagli amanti della specialità locale, il jerkpork (carne aromatizzata con varie spezie).

Runawaybay

Si tratta di una bellissima costa a nord dell'isola, celebre per essere il luogo ove sorge la casa in cui è cresciuto Bob Marley. Per spostarsi è consigliabile noleggiare un'auto e le spiagge hanno sabbia sia bianca che dorata. Sono tra le meno frequentate del Paese ma offrono la possibilità di fare praticamente tutti gli sport acquatici, dallo snorkeling allo sci nautico.

Negril

Classificata tra le migliori del mondo, la costa di Negril è ricca di hotel e resort, quindi si presta bene al viaggio in famiglia o a quello tra amici. Troverete spiagge incantevoli e acque cristalline dove effettuare immersioni indimenticabili e persino una scogliera da cui fare un tuffo di 12 metri.

BloodyBay

Sita nella zona di Negril, questa spiaggia è perfetta per gli amanti dello snorkeling, del parapendio e della vela. Potrete vedere la bellissima barriera corallina in un'immersione indimenticabile e si trova a soli 10 chilometri dal centro della città.

The Caves

Deve il suo nome alle affascinanti e caratteristiche grotte naturali, che ne fanno un luogo romantico. Uno degli hotel è costruito proprio sfruttando questa peculiarità della zona, ma troverete anche sistemazioni più tradizionali. Le immersioni sono d'obbligo e tra le specie autoctone potrete ammirare squali e razze.

Ocho Rios

Questo tratto di costa, che fa parte di Runaway Beach, è famoso per la possibilità di nuotare con i delfini presso il Dolphin Cove. Ex villaggio di pescatori, è un sito ricco di cascate spettacolari e spesso meta di artisti famosi. Vi si tiene il famoso Reggae Sunsplash, festival di musica reggae che ha perso un po' dello spirito originale con la morte dei suoi fondatori storici.

Winnifred Beach

Situata nella zona di Port Antonio, questa spiaggia è ricca di chioschi che vendono cibo locale. Si raggiunge facilmente in taxi, ma con un mezzo privato è necessario fare un po' di strada a piedi, in discesa. Non si paga nulla per godere della sabbia finissima e delle acque cristalline, ma bisogna attrezzarsi con sdraio o asciugamani.

Montego Bay

Si tratta di una delle zone più popolose della Giamaica, tappa di numerose crociere. Oltre alle spiagge ricche di barriere coralline dove prendere il sole o fare snorkeling, vi sono anche numerosi campi da golf. È anche sede di un grande parco divertimenti e di un parco marino.

Treasure Beach

Posta nella parte occidentale dell'isola, Treasure Beach è sede di un grande campo sportivo, dove spesso si recano atleti famosi. Si raggiunge dopo circa 2 ore e mezza di viaggio dall'aeroporto di Montego Bay e ha spiagge dorate attrezzate per bambini e per disabili. Luogo di ritrovo dei cordiali abitanti, è la chiesa di St. Elizabeth e in tutta l'area c'è un'atmosfera tipica e rilassata, scandita dalla caratteristica musica reggae.