28.03.2020

Top 10 spiagge a Tulum

Situata sulla costa ovest della penisola dello Yucatan, Tulum è una tappa obbligata di qualsiasi vacanza in Messico. Nella lingua dei Maya Tulum significa muro e, infatti, la città è l'unica con una cinta muraria costruita dall'antica popolazione. Oltre che per la sua storia e per i resti archeologici della civiltà Maya, Tulum merita un viaggio per le meravigliose spiagge nelle sue vicinanze. Ecco quali sono le 10 spiagge più belle.

Half Moon Bay

Questo paradiso tropicale è situato a nord di Akumal, nello stato di Quintana Roo. È quasi completamente sabbiosa, adatta sia allo snorkeling che alle immersioni più impegnative. Akumal, nella lingua Maya, vuol dire "terra delle tartarughe" e su questa spiaggia esse depongono le uova nel periodo tra maggio e ottobre. La spiaggia ha accesso gratuito e potrai noleggiare a buon prezzo l'attrezzatura per indimenticabili immersioni.

Chan YuYum

Circa 40 km a nord di Tulum, nelle vicinanze di Puerto Aventuras, si trova una piccola baia, riparata dai venti, che offre la possibilità di godere una spendida vacanza con la famiglia e i bambini. Chan yuyum, facilmente raggiungibile, è una spiaggia di sabbia bianchissima che si affaccia su fondali bassi e sicuri.

Fatima Bay

Tra le spiagge di Tulum, nelle vicinanze di Puerto Aventuras, puoi godere della lunghissima spiaggia di Fatima Bay. La barriera corallina la protegge dalla potenza delle onde dell'oceano, consentendo di effettuare snorkeling o di compiere lunghe, rilassanti passeggiate lungo l'arenile, all'ombra delle palme che sfiorano l'acqua.

Playa del Carmen

Se sei alla ricerca di una spiaggia a Tulum che coniughi la bellezza della natura con la vivacità di una città balneare, Playa del Carmen fa per te: ricca di negozi, bar e discoteche, mantiene comunque inalterata la possibilità di rilassarsi. Da non perdere l'escursione all'isola di Cozumel: i traghetti partono dal molo e, in breve tempo, abbandonerai la vita frenetica raggiungendo spiagge incontaminate.

Mayan Beach

La suggestiva spiaggia di Mayan Beach è sovrastata dalle imponenti rovine di un tempio maya. Questa caletta, sempre sferzata dal vento, ti offre la vista incredibile della storia del popolo Maya riflessa nell'azzurro e nel verde smeraldo delle acque cristalline, protette dalla barriera corallina. Per raggiungere la spiaggia c'è una scala che scende dal sito archeologico sovrastante.

Mahahual

In questo villaggio di pescatori l'atmosfera è ancora lontana dai toni turistici e vacanzieri di altre località della Riviera Maya e scoprirai un angolo del Messico più autentico. Vero e proprio acquario a cielo aperto, ti permette di nuotare tra tartarughe, cavallucci marini e delfini.

Laguna Bacalar

Sempre nello stato di Quintana Roo, a poco più di 40 chilometri da Chetumal, puoi scoprire un vero paradiso naturalistico: un lago che i Maya chiamavano il lago dei sette colori, per indicare l'arcobaleno di sfumature che lo caratterizzano.

Playa Paraiso

PlayaParaiso si raggiunge facilmente in auto da Tulum. È una lunghissima spiaggia bianca, attrezzata, con servizi di ristoro. Adatta anche alle famiglie, mantiene il fascino caraibico. Da essa partono le imbarcazioni per raggiungere la splendida barriera corallina.

Playa Pescadores

A sud delle rovine di Tulum si estende questa spiaggia di sabbia chiarissima, più piccola e raccolta rispetto a PlayaParaiso ma molto ben attrezzata e con ottimi servizi. Adatta alle famiglie con bambini, presenta fondali sicuri e una suggestiva vista del sito archeologico.

CaletaTankha Beach

Per poter accedere a questo angolo di paradiso sono sufficienti 150 pesos a persona, comprensivi del costo del parcheggio e di ombrellone e lettini. Un piccolo bar offre il servizio di ristoro direttamente sulla spiaggia ed è piacevole tuffarsi nel punto in cui si incontrano l'acqua marina salata e quella dolce di una falda acquifera.