Alla scoperta di Rodi in una settimana

I nostri consigli

Una storia antichissima che si fonde col mito, un mare incantevole che sfuma in mille tonalità d’azzurro; e poi ancora ibischi e rose, coloratissimi bouganville e gelsomini profumati, campi di olivi e viti che si estendono a perdita d’occhio, aranci e limoni, greggi di pecore e piccoli borghi. Tutto questo, e anche di più, è Rodi, la più grande tra le isole del Dodecaneso e una delle più popolari mete turistiche fra chi decide di trascorrere le vacanze in Grecia. Detta anche “isola delle rose” per la grande presenza di questi fiori (pare che il nome “Rodi” derivi proprio dalla parola “Rosa”), è nota ai più anche per la grande presenza di gatti, amatissimi dalla popolazione locale. Oltre alla natura c’è anche la storia: la città vecchia è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Ecco di seguito le meraviglie di Rodi e cosa vedere in sette giorni: preparatevi a partire!