Chiamaci allo
011 19690202
Siamo a tua disposizione da Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 20. Sabato e Domenica dalle 9 alle 18 (festivi esclusi).
Oppure ti chiamiamo noi

Scegli tu il giorno e l’ora che preferisci

Accedi o registrati all’Area Riservata per accedere ai contenuti.
Accedi o registrati
In evidenza

Iscriviti al canale per rimanere sempre aggiornato su novità e offerte esclusive!

Viaggia e accumula punti per la tua prossima vacanza!

Tutte le informazioni utili per il tuo viaggio a portata di mano!

27.04.2023
Indice

Un viaggio on the road su strade che attraversano montagne e deserti può essere una delle esperienze più gratificanti e stimolanti che un viaggiatore possa intraprendere. D’altronde, come si suol dire, l’importante non è tanto la destinazione quanto il viaggio. Salire in sella a una motocicletta o infilarsi in macchina e percorrere a tutta velocità strade lontane e remote può regalarti dei ricordi indimenticabili, e aiutarti a scoprire molto di te stesso.

Quando si parla di viaggi on the road si pensa spesso a mete lontanissime: al Nevada, ad esempio, o alla mitica Route 66. E se ti dicessimo che hai la possibilità di fare dei percorsi simili a poca distanza da casa? Pochi sanno che le Canarie sono una destinazione perfetta per un road trip avventuroso. Le strade che attraversano queste isole da parte a parte ti porteranno in deserti grandiosi e panorami magnifici, scenari sempre diversi e valli vulcaniche che sembrano far parte di un altro pianeta. L’esperienza delle Canarie on the road è ben diversa dalla vacanza che ci si aspetterebbe da queste isole spagnole.

Ognuna di queste isole è unica e particolare, con le sue caratteristiche speciali e le sue peculiarità. Uno dei pochi elementi che le accomuna è il clima: la loro posizione particolare, infatti, a poca distanza dalle coste del Marocco e nel bel mezzo delle correnti ventose dell’Atlantico, garantisce un tempo sempre bello. La temperatura è costantemente calda e gradevole in ogni momento dell’anno, al punto che le Canarie sono note come le “isole dell’eterna primavera”. I panorami vulcanici, i vigneti e le grandi spiagge vergini sono solo alcuni dei panorami che potrai ammirare nel corso della tua vacanza avventurosa. Visitare le Canarie in moto è un ottimo modo per approfondire un lato ancora inesplorato di questo arcipelago e scoprire dei luoghi straordinari.

Quando ti cimenti nell’esperienza unica di un viaggio su strada, sai già che potrai visitare luoghi bellissimi e creare dei ricordi che dureranno una vita, ma nulla potrà davvero prepararti alle emozioni che possono regalarti le Canarie. Distese di cactus e vigneti dalla curiosa forma circolare, strade immerse nel verde e acque dai colori sgargianti saranno gli elementi principali della tua avventura. Ecco di seguito i percorsi migliori da fare in moto o in auto per fare delle tue vacanze alle Canarie un’esperienza da ricordare e raccontare agli amici.

Playa de Güigüí – Gran Canaria

Uno dei percorsi meno noti e più spettacolari delle Canarie si trova a Gran Canaria, isola molto amata anche dagli appassionati di trekking. Questi ultimi non perdono l’occasione di mettersi alla prova e partire zaino in spalla per conquistare panorami incantevoli, come quello della spiaggia di Güigüí. Questo tratto di costa è completamente vergine, perché la strada per arrivarci non è tra le più semplici. Si trova lungo la costa sudoccidentale dell'isola di Gran-Canaria, incastonata tra due montagne, e fa parte di un’area protetta. Data la grandezza dell’area, ci sono diverse strade da percorrere anche in moto. Non è raro incontrare anche viaggiatori in camper, decisi a provare per più giorni l’ebrezza di stare a contatto con la natura. Se si vuole godere al massimo della natura dell’area protetta senza dover percorrere la strada più difficile, si può anche esplorare in macchina parte del territorio più percorribile: un tour in macchina o in moto per queste strade di montagna è un’esperienza assolutamente da provare. Se hai intenzione di visitare Gran Canaria in moto, questa è una di quelle tappe che non puoi perderti.

Parco di Timanfaya - Lanzarote

Chissà cosa avranno pensato i primi esploratori che sono partiti alla scoperta di Lanzarote, osservando i panorami lunari che la caratterizzano. Lanzarote è un’isola eclettica, selvaggia, coloratissima, particolarmente legata alle sue origini vulcaniche. È famosa, infatti, per Timanfaya, facente parte del territorio delle “Montañas del fuego”, le montagne di fuoco. Il parco nazionale che ospita queste vette è una delle località turistiche delle Canarie più visitate, e il quarto parco più visitato di tutta la Spagna. Deve la sua popolarità anche al fatto che è molto facile da visitare: non bisogna essere per forza degli avventurieri per godere di alcuni dei suoi paesaggi più belli. Si possono affittare auto e moto per esplorare le sue strade, fare un giro in autobus tra i percorsi più noti, o cercare uno dei tanti sentieri accessibili a tutti. È un parco abbastanza esteso, e nel suo territorio si possono trovare circa una ventina di vulcani (le “montagne di fuoco” di cui sopra) che compongono scenari sempre diversi e originali. L’ultima eruzione risale a migliaia di anni fa, e l’attività vulcanica attuale è molto limitata. Quella che resiste, però, è protagonista di un’attività decisamente originale: all’interno del parco, infatti, si trova un curioso ristorante che cucina la carne direttamente sulla lava grazie un barbecue gigante e molto pittoresco. Il parco di Timanfaya è perfetto per un’esperienza on the road alle Canarie grazie alle strade che l’attraversano e che, in certi punti, somigliano in modo impressionante alla Route 66. Non a caso, è uno dei parchi preferiti dagli amanti delle Harley Davidson. Lanzarote è anche un’isola piccola e le sue strade sono tutte percorribili, ma quelle più panoramiche ti lasceranno senza parole.

Salinas de Janubio – Lanzarote

Un altro luogo molto scenografico, da raggiungere in moto o in auto, è quello delle Saline di Janubio. Si trovano a sud del parco di Timanfaya, e sono ancora attive e funzionanti. Questo posto è stato lasciato in sordina dai viaggiatori, soprattutto in passato. Negli ultimi anni è tornato alla ribalta anche al suo aspetto particolarmente scenografico, che le rende particolarmente “instagrammabili” e perfette per una foto ricordo. Queste sono le saline più grandi delle Canarie e sono decisamente belle. Uno dei momenti migliori per visitarle è nel tardo pomeriggio, quando si può aspettare che arrivi il tramonto a tingere di oro e rosa le vasche di sale bianchissimo.

Scopri i migliori villaggi per la tua vacanza alle Canarie