16.12.2020

Conosciuta soprattutto come l'isola del divertimento estivo, Ibiza è in realtà un luogo da scoprire. Le colline costiere e le montagne dell'entroterra, ricoperte di boschi, offrono itinerari di grande fascino per escursionisti e ciclisti, spiagge tranquille consentono di allontanarsi dalla movida e la ricchezza della storia di quest'isola, che inizia dalle colonizzazioni fenice, offre interessanti occasioni di turismo culturale. Ecco qualche suggerimento Alpitour su cosa fare a Ibiza in una settimana, o meno.

Visitare la Dalt Vila

Le mura ottagonali che dominano la parte alta di Ibiza, fatte erigere da Filippo II a protezione della città dalle incursioni turche, sono state dichiarate nel 1999 Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco. L'imponente Portal de sesTaules è l'ingresso principale al bastione difensivo, al cui interno si trovano la Catedrale de Santa Maria Di Eivissa, la panoramica Plaça de la Catedral che si affaccia sul porto, il Museo archeologico di Ibiza e Formentera, il Castello dell'Almundaina, il Centre d'interpretaciò Madina Yabisa. Nel groviglio dei vicoli anche tanti bar, ristorantini tipici e botteghe di artigianato.

Passeggiare nella necropoli punica di PuigdesMolins

Appena fuori dal centro storico, su un colle ricoperto di ulivi, c'è un antico cimitero fenicio risalente al VII secolo A.C. in cui sono state ritrovate circa 4.000 tombe. Una tappa imperdibile per tutti gli appassionati della storia antica

Alla scoperta della Riserva naturale di SesSalines

L'area prende il nome dalle antiche saline utilizzate già dai cartaginesi e che, per molto tempo, hanno rappresentato una delle attività più redditizie dell'isola. Alla fine dell'estate, la cristallizzazione del sale fa assumere al paesaggio un aspetto lunare. La spiaggia è molto frequentata, sia per il mare cristallino che per alcuni famosi beach bar.

Una giornata nella baia incontaminata di Cala Benirras

Chi non ama i circuiti inflazionati, o vuole rigenerarsi dopo troppa movida, deve trascorrere una giornata nella baia incontaminata di Benirras, protetti dalle sue alte scogliere boscose. Si arriva imboccando la strada che da SantMiquel porta a Sant Joan.

Gita in barca ad Es Vedrà

L'isolotto roccioso di Es Vedrà, sul versante sud occidentale dell'isola, è un luogo dove il magnetismo è talmente forte da far impazzire le bussole. Intorno a questo scoglio dalla forma di drago addormentato ci sono tante storie: secondo alcune, in questa zona, si verificherebbero incidenti simili a quelli che avvengono nel Triangolo delle Bermude. Il panorama delle cale che si oltrepassano per raggiungerlo in barca, vale comunque il rischio!

Scoprire la costa occidentale in kayak

Pagaiare è un ottimo modo per andare alla scoperta di grotte e piccole baie nascoste. La costa occidentale è un tratto ideale: si parte da Cala d'Hort, con il paesaggio pittoresco offerto dai Llauts, le imbarcazioni ibizenche attraccate presso i capanni di legno, per proseguire fino a Sa Pedrera, una scogliera a picco sul mare che l'estrazione di roccia ha modellato in forme rettangolari creando delle vere e proprie piscine naturali, fino a Cala Vedella.

Tour in bicicletta

A Ibiza ci sono itinerari da fare per tutti i livelli. Uno adatto anche ai principianti: 15 Km con partenza da Sant Antoni fino a Calle Concas, per poi raggiungere la baia di Cala Bassa, dove è impossibile resistere alla tentazione di un tuffo nelle piscina naturali. Per i più esperti, invece, il coast to coast da Sant Antoni fino alla vallata Buscatelli regala grandi soddisfazioni.

Cosa vedere a Ibiza in 3 giorni

Se i giorni da passare a Ibiza sono solo tre dovrete selezionare cosa vedere. Il nostro consiglio è di non perdervi una visita alla Dalt Vila e poi andare in spiaggia nella Riserva di SesSalines, dove fare una passeggiata con birdwatching e godersi spiaggia e aperitivo chill out al tramonto. Immancabile una giornata di mare a Cala Benirras o Cala Xarraca, a ovest di Portinatx e per l'ultimo giorno, gita in barca o kayak lungo la costa occidentale.

Cosa visitare a Ibiza in un giorno

Se la vostra tappa a Ibiza è di un giorno e vi chiedete cosa visitare, senza dubbio fatevi un giro nel centro storico della città e poi passate la giornata a SesSalines: natura incontaminata, mare limpido e cocktail bar vi faranno tornare.