Destinazione
Tipologia di vacanza
seleziona tipologia
Ospiti e camere
Quanti siete?
Periodo
Quando vuoi andare?
02.10.2020

La Sardegna è famosa e amatissima per le splendide spiagge, gli scorci naturali e gli storici nuraghi, ma non è tutto: anche i suoi borghi più antichi meritano una visita approfondita! Potrete tuffarvi nella storia e nelle leggende della Sardegna più autentica, gustare i manicaretti più gustosi della tradizione locale e ammirare estasiati degli scorci pittoreschi, che sembrano usciti da un quadro. Il viaggio in Sardegna si rivelerà un’avventura unica, che rimarrà nei vostri ricordi per sempre! Se siete ancora indecisi sulla vostra destinazione, ecco una lista di cinque borghi della Sardegna che non potete assolutamente perdervi.

Bosa

Una meta perfetta sia per gli amanti della natura che per gli amanti della storia: fu fondata dai Fenici ed è possibile visitare il sito archeologico di S’Abba Druche, per fare un vero e proprio tuffo nella storia più antica. Passeggiando lungo le splendide spiagge potrete accedere a un mare cristallino dove fare snorkeling, mentre le sue graziose casette colorate sono perfette per passeggiare. Un luogo straordinario, perfetto per rilassarvi e divertirvi!

Castelsardo

Questo graziosissimo borgo marinaro si affaccia sul golfo dell’Asinara, quindi il panorama strabiliante è assicurato! Le sue casette variopinte costruite a picco su un mare brillante vi lasceranno senza parole, e passeggiare fra le sue stradine labirintiche vi permetterà di scoprire scorci deliziosi. Un posto bellissimo!

Atzara

Questo borgo trabocca di storia e natura: si erge fra i vigneti, che è possibile visitare, e porta avanti una tradizione molto importante. Qui l’industria tessile è molto attiva, e si producono soprattutto splendidi tappeti e i costumi folcloristici sardi. Si respira un’aria molto particolare, ricca di storia e bellezze che vi conquisteranno!