Chiamaci allo
011 19690202
Siamo a tua disposizione da Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 20. Sabato e Domenica dalle 9 alle 18 (festivi esclusi).
Oppure ti chiamiamo noi

Scegli tu il giorno e l’ora che preferisci

Accedi o registrati all’Area Riservata per accedere ai contenuti.
Accedi o registrati
In evidenza

Iscriviti al canale per rimanere sempre aggiornato su novità e offerte esclusive!

Viaggia e accumula punti per la tua prossima vacanza!

Tutte le informazioni utili per il tuo viaggio a portata di mano!

28.02.2024
Indice

Un incrocio di influenze arabe, persiane, indiane ed europee che si sono alternate in secoli di storia: ecco, in poche parole, cosa puoi aspettarti da Stone Town. Questa città sorge sulla costa occidentale dell'isola di Unguja, la più importante dell’arcipelago di Zanzibar, ed è il suo più grande gioiello storico e culturale. Stone Town è in gradi di far innamorare chiunque la visiti grazie al suo labirinto di stradine intricate, palazzi storici e porte finemente intagliate. È molto più di una destinazione turistica: è una vera e propria capsula del tempo che ti porterà attraverso la storia e la cultura della sua comunità unica. Una vacanza a Zanzibar e a Stone Town si rivela un'esperienza multisensoriale dove i suoni, i profumi e i colori narrano storie di commercio delle spezie, antichi regni e grandi rivoluzioni. È la destinazione ideale per chi cerca autenticità ed esperienze fuori dal tempo. Ecco di seguito tutto quello che c’è da sapere su Stone Town, Zanzibar, per prepararti alla tua prossima avventura.

Viaggio a Stone Town: cosa vedere

Stone Town ha una storia ricca e complessa che risale al XIX secolo. Inizialmente un piccolo villaggio di pescatori, la città iniziò a svilupparsi gradualmente intorno al 1830. Durante questo periodo, l'arcipelago di Zanzibar faceva parte del sultanato dell'Oman. Nel 1890, le isole divennero un protettorato britannico. Durante il periodo coloniale, Stone Town fu un importante crocevia per il commercio delle spezie ed è stata dichiarata patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 2000. Oggi è una città molto vivace, giovanile e sorprendente. Nel corso della tua visita potrai immergerti nella storia del commercio delle spezie e scoprire la vita quotidiana dei suoi abitanti. Le strade di Stone Town formano un intricato labirinto, con vicoli stretti e tortuosi che si intrecciano tra loro. Gli edifici sono caratterizzati da un'architettura eclettica che riflette l'influenza di culture: troverai tracce arabe, persiane, indiane ed europee, soprattutto portoghesi e britanniche. Fa’ caso in modo particolare alle porte di legno del centro storico di Stone Town, famose per i loro intricati intagli artistici. Ogni porta è un'opera d'arte unica, spesso decorata con motivi floreali, iscrizioni arabe e rifiniture complessi, e potrai divertirti ad ammirarle tutte. Molti dei palazzi storici della città presentano delle massicce porte in legno sempre diverse che rendono unico ogni scorcio del centro. Le porte erano storicamente considerate un segno di status e ricchezza: più dettagliato è l’intaglio della porta, più prestigiosa era la famiglia che abitava in quell’edificio. Un dettaglio, questo, che rende Stone Town un museo a cielo aperto.

Stone Town, la casa di Freddie Mercury e altre curiosità

Ci sono tante cose da vedere a Stone Town per rendere indimenticabile la tua visita. Il Forte Arabo è una struttura storica costruita in pietra con alte mura. È spesso chiamato, erroneamente, "forte portoghese", quando in realtà è stato costruito dagli Omaniti come difesa proprio contro i portoghesi. Ha avuto varie funzioni nel corso della sua storia: è stato un edificio difensivo, una prigione e una caserma, prima di diventare il monumento imperdibile dei giorni nostri. Da vedere anche la Casa delle Meraviglie, (o Beit Al-Ajaib in arabo), uno degli edifici più imponenti della città. Al suo interno si trova un piccolo museo dedicato alla cultura Swahili. Incantevoli anche i bagni persiani di Hamamni, costruiti alla fine del XIX secolo per volontà del sultano Barghash bin Said. Questi bagni pubblici, progettati da architetti shirazi, sono una testimonianza della ricca storia di Stone Town e sono aperti ai visitatori. Il dispensario Ithnashiri, noto anche come Vecchio Dispensario, si trova sul lungomare ed è particolarmente affascinante. Un altro dei motivi per cui la città è tanto famosa è la musica rock. Stone Town è la città natale dell’indimenticabile Freddie Mercury, frontman dei Queen e uno dei cantanti più amati della storia. La casa dove è nato è stata attualmente incorporata in un albergo. Molti fan della musica amano passeggiare fino alla facciata per fotografare il piccolo memoriale creato in memoria dell’artista.

Stone Town, Zanzibar: il mercato e gastronomia

In città si trovano diversi mercati da visitare per scoprire un mondo di sapori e profumi senza paragoni. Concediti una visita al grande mercato di Darajani, nell’omonima piazza, dove troverai una varietà di prodotti locali. È un luogo animato e colorato che offre un'esperienza autentica dello stile di vita locale. Ricorda che Zanzibar è famosa anche per le sue spezie, al punto che esiste un mercato solo per quelle: l’ideale per sperimentare i sapori e gli aromi unici dell'isola. Visitare i mercati sarà anche l’occasione ideale per andare alla ricerca di pezzi unici dell’artigianato locale o per assaggiare piatti a base di pesce fresco, spezie locali, pilaf di riso, e dolci tipici. Fai una passeggiata per le strade per scoprire i piccoli ristoranti che offrono le autentiche prelibatezze zanzibarite. Una volta esplorata la città, è il momento di scoprire il resto dell’isola. Ci sono tante escursioni da fare a Zanzibar per immergerti nella natura incontaminata del paese. Spiagge da sogno, come quella di Kiwengwa o di Paje, ti regaleranno dei panorami incantevoli. Potrai fare snorkeling, passeggiare lungo il bagnasciuga, o stenderti sulla morbidissima sabbia bianca tipica della Tanzania e lasciarti cullare dal suono delle onde. Non vedi l’ora di partire? Allora scopri anche quando andare a Zanzibar per visitarla nel suo periodo migliore. Adesso che sai tutto su Stone Town e le bellezze di Zanzibar, non devi fare altro che fare i bagagli e prepararti alla partenza: la tua prossima avventura sta per cominciare!

Scopri i migliori villaggi per la tua vacanza a Zanzibar