Scrivici
Whatsapp
Scrivici su
Whatsapp
Chiamaci
Contact Center
FISSA UN APPUNTAMENTO
con un nostro consulente
FISSA UN APPUNTAMENTO
con un nostro consulente
Trova
Agenzia
Chiamaci allo
011 19690202
Siamo a tua disposizione da Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 20. Sabato e Domenica dalle 10 alle 18 (festivi esclusi).
Oppure ti chiamiamo noi

Scegli tu il giorno e l’ora che preferisci

Accedi o registrati all’Area Riservata per accedere ai contenuti.
Accedi o registrati
In evidenza
Seguici su Telegram

Iscriviti al canale per rimanere sempre aggiornato su novità e offerte esclusive!

Iscriviti al programma fedeltà You and Sun

Viaggia e accumula punti per la tua prossima vacanza!

Scarica l'App My Alpitour World

Tutte le informazioni utili per il tuo viaggio a portata di mano!

Destinazione
Tipologia di vacanza
seleziona tipologia
Ospiti e camere
Quanti siete?
Periodo
Quando vuoi andare?
09.10.2023
Indice

5 escursioni da fare a Tenerife

Un arcipelago dove la natura ha dato il meglio di sé, creando panorami mozzafiato che lasciano a bocca aperta anche il viaggiatore più scettico: le Canarie sono un tesoro da scoprire e riscoprire! Ogni isola ha le sue caratteristiche uniche e particolari, cosa che rende una vacanza alle Canarie l’occasione perfetta per scoprire qualcosa di nuovo ogni giorno… o un’esperienza da fare più volte nel corso della vita, centellinando ogni istante come le puntate di un telefilm avvincente. Le Canarie sono amate e visitate fin dalla notte dei tempi. Anche per questo le sue isole sono circondate da un alone di mistero, e sono protagoniste di una serie di leggende straordinarie. Per gli antichi qui si trovava anche Atlantide, l’isola perduta, mentre altri sostengono che le Canarie siano il posto dove si trova anche l’immaginaria Isola che non c’è. Altre leggende invece riguardano in particolare la natura straordinaria delle varie isole.  
 
Tenerife, ad esempio, pare fosse la casa di un enorme drago messo a guardia di un giardino di mele d’oro. Il drago aveva mille teste, ognuna delle quali parlava una lingua diversa. Le tracce del drago si possono ammirare nella forma del tronco dell’Albero del Drago, tipico delle Canarie. A Tenerife – e, più precisamente, a Icod de los Viños – si trova l’esemplare più antico che, secondo gli studi, ha tra gli ottocento e i mille anni. Pare che il drago dorma all’interno del Teide, la vetta più alta della Spagna, e che faccia ancora sentire la sua voce attraverso la grande attività vulcanica del territorio. Ed è proprio sulla natura di Tenerife che ci concentriamo in questa piccola guida, perché – drago o non drago – quest’isola trabocca di bellezze da vivere e da scoprire. Gli amanti della natura, del trekking e delle escursioni troveranno pane per i loro denti nei sentieri dei suoi parchi nazionali e nella straripante bellezza selvaggia dei suoi panorami. 
 
L'isola di Tenerife è molto bella, ricca di storia e spiagge meravigliose. Accoglie tanti visitatori ogni anno, ed è il luogo ideale per escursioni di ogni genere: che tu sia un esperto o un principiante, troverai sicuramente il sentiero più adatto alle tue esigenze. Scopri di più sulle escursioni da organizzare a Tenerife, e preparati a vivere un’esperienza indimenticabile nel cuore della natura incontaminata delle Canarie. 

 

Parco Nazionale del Teide

Il Parco Nazionale del Teide si estende per chilometri e, data la sua importanza dal punto di vista scientifico, e per la sua preziosa biodiversità, è stato riconosciuto come Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Il Teide di Tenerife è un po’ come le Dune di Maspalomas a Gran Canaria: impossibile non parlarne, specialmente se si sta organizzando una vacanza a Tenerife. La vetta in sé è altissima, la più alta di tutta la Spagna. Nelle giornate terse, il suo profilo si può distinguere anche dalle coste di Gran Canaria. Non a caso, un detto locale recita: “il Teide è a Tenerife, ma lo vedono quelli di Gran Canaria”. Va assolutamente visitato nel corso di una vacanza alle Canarie degna di questo nome. Il territorio del parco è ricco di percorsi di ogni tipo, sentieri e anche strade da percorrere in auto. È un parco nazionale di grande importanza ed è anche facilmente raggiungibile: oltre alla possibilità di raggiungerlo in auto o in moto, infatti, ci sono diverse linee di autobus che lo collegano al resto dell’isola. C’è la possibilità di arrivare in cima al Teide a piedi: la conquista della vetta è una di quelle esperienze che vale la pena raccontare. Il percorso del Telesforo Bravo prende inizio a La Rambleta e copre una distanza inferiore al chilometro. Il sentiero è perfettamente indicato e la sua difficoltà principale è legata al dislivello: in alcuni tratti, infatti, la pendenza tocca il 60%! Lo straordinario panorama sull’Oceano Atlantico che potrai ammirare dall’alto ti ripagherà di ogni fatica. La possibilità di ammirare questo panorama non è preclusa neanche ai meno allenati: la funivia che collega le pendici del monte alla cima ti regalerà un paesaggio sempre diverso in ogni momento del tragitto. Anche solo arrivare alla base del vulcano è un’esperienza spettacolare e da fare. L’intero parco è un gioello della natura da ammirare passo dopo passo, anche perché la biodiversità dell’ambiente di Tenerife rende tutto straordinariamente vario: si cambia scenario a pochi chilometri di distanza. Una visita a questo parco meraviglioso e ai suoi panorami incantevoli rientra assolutamente tra le cose da fare alle Canarie.  

Roque Chinchado

Tra le tappe principali da raggiungere all’interno del Parco Nazionale del Teide – oltre, ovviamente, al Teide stesso – c’è il Roque Chinchado, una roccia scenografica e dalla forma particolare che conferisce al panorama circostante un aspetto decisamente originale. Il percorso in sé non è particolarmente difficile, ed è uno degli itinerari più gettonati da intraprendere nel corso di una vacanza a Tenerife. Il motivo per cui questa zona è molto popolare non sta solo nei panorami che si possono ammirare lungo il percorso, o nella bellezza della roccia in sé, ma anche per lo spettacolo notturno che offre. La zona di Roque Chinchado, infatti, è molto apprezzata dagli amanti di astronomia. Chi ama contemplare le stelle senza le luci della città, infatti, sa bene che questo è uno dei posti migliori del mondo per farlo. Ovviamente serve aspettare la nottata giusta, ma ne vale decisamente la pena.  

Mirador de Chipeque

Non molto lontano dalla vetta del Teide si trova anche la Montaña de las Cuevas, all’interno della Riserva Naturale di Las Palomas. La zona è famosa soprattutto per lo straordinario Mirador de Chipeque, uno dei belvedere più spettacolari di tutta Tenerife. Se la zona del Roque Chinquado è splendida di notte e con il cielo terso, questo belvedere offre una vista meravigliosa nei giorni più nuvolosi. Strano a dirsi, ma è proprio così. La visione del Teide che sembra spuntare da un mare di nuvole ti lascerà a bocca aperta. Fra tutti i sentieri da percorrere a Tenerife per una vacanza avventurosa e carica di azione, questo è quello che ti ricompenserà con una vista quasi surreale.