Le guide di Alpitour

Vacanze nel Mediterraneo

Vacanza a Santorini: l'isola del vulcano e degli antichi borghi

Il vulcano è un po' il simbolo dell'isola di Santorini. La sua bellezza è gelosamente custodita nei tanti borghi che sono cresciuti tra un mare da cartolina e le aspre alture dell'entroterra. Un'isola unica, da scoprire durante una vacanza in Grecia in una delle destinazioni più belle del Mediterraneo.

Spiagge più belle

  • Red Beach: è la più famosa, e secondo molti la più bella, spiaggia di Santorini. La sua peculiarità è essere formata da ciottoli vulcanici rossi e neri, da cui il nome Red Beach. Il mare è sempre molto calmo e caldo. La spiaggia si trova a poca distanza dal villaggio di Akrotiri.
  • Kambia: ha tutte la caratteristiche della spiaggia greca per eccellenza. Kambia si trova tra i villaggi di Akrotiri e di Faros, lungo la costa meridionale dell'isola. Tranquilla, poco conosciuta, è una spiaggia di piccoli ciottoli bianchi che sono bagnati da un mare dalle acque trasparenti.
  • Kamari: al contrario di Kambia, questa è una spiaggia dal colore scuro. Il litorale e il fondale di Kamari sono fatti di piccoli sassolini neri, di origine vulcanica. Per la sua unicità, è considerata una delle spiagge più belle della Grecia. Si trova vicino alla spiaggia di Perissa, sempre lungo la costa meridionale dell'isola.
  • Amoudi Bay: si raggiunge dopo aver percorso i 300 scalini che da Oia portano fino alla base della scogliera. Sovrastata dalla caratteristica roccia rossa di Santorini, nel piccolo porto si trovano alcune delle migliori taverne dell'isola.

5 luoghi da vedere

  • Oia: è il centro abitato più bello di Santorini, subito riconoscibile per i suoi famosi mulini. Si trova lungo la costa meridionale dell'isola, oltre che per la sua caratteristica architettura dominata dal colore bianco delle case, è famosa per i romantici tramonti.
  • Il vulcano: Santorini è un'isola di origine vulcanica. Il centro dell'isola, di fatti, è un'enorme caldera riempita dal mare. Al centro della caldera si trovano il vulcano di Santorini e le sue sorgenti di acqua calda, che possono essere raggiunte con un'escursione in barca dal vecchio porto di Fira.
  • Akrotiri: uno dei siti archeologici minoici più importanti dell'intera Grecia. Ricoperto dalle ceneri in seguito alla spaventosa eruzione vulcanica di Thera, Akrotiri doveva essere un centro abitato molto grande e popoloso.
  • Fira: anche conosciuto con il nome di Thira. È la capitale dell'isola e quest'antico villaggio è costruito proprio sul bordo della caldera. Le sue case sono realizzate nella tipica architettura dell'isola. Inoltre Fira è il cuore della vita notturna dell'isola.
  • Firostefani: un piccolo villaggio vicino a Fira. Firostefani è una delle località più turistiche dell'isola, dotata di tutti i servizi che si possano desiderare. Inoltre, anche da qui si possono ammirare degli splendidi tramonti.

Attività consigliate

Le spiagge di Santorini sono tra le più particolari che si possano trovare in tutto il Mediterraneo, e sono dei luoghi particolarmente raccomandati per chi vuole vivere una vacanza dedicata al relax e al mare.

Mare a Santorini è anche sinonimo di sport acquatici. Perissa, Akrotiri e Kamari sono alcuni dei migliori punti dove partire alla scoperta del mare dell'isola. Sempre Kamari e Perissa sono le mete dove noleggiare moto d'acqua e motoscafi.

Infine, per quanto riguarda il divertimento, la scelta ricade su Fira, dove non mancano ristoranti, bar e discoteche.

Sapori da non perdere

Oltre ai piatti tradizionali della cucina greca (come la moussakà), le ricette tipiche di Santorini sono il coniglio selvatico con formaggio e salsa di uova, le zucchine tonde ripiene di carne, le insalate preparate con la caratteristica melanzana bianca.

Eventi

  • Il 15 agosto è il giorno in cui, nella chiesa di Panagia Episkopi, si tengono le celebrazioni in onore della Vergine Maria.
  • Agioi Anargyroi (1 luglio nel villaggio di Megalochori) e Agios Ioannis (24 luglio nel villaggio di Monolithos) sono altri due importanti eventi religiosi.
  • Megaron Gyzi è un seguitissimo festival culturale che occupa le prime tre settimane del mese di agosto.
  • Ad agosto si tiene anche l'Ifestia Festival, il "Festival del vulcano greco" con rappresentazioni, concerti, danze e spettacoli di fuochi pirotecnici.