28.02.2022

Le città del vino italiane: dove andare

Città spettacolari, una storia epica e tanta natura sono i primi elementi che saltano alla mente quando si parla dell’Italia… insieme alle sue bontà culinarie! La tradizione enogastronomica italiana è davvero unica al mondo per la varietà, la quantità e la qualità delle materie prime. I piatti tradizionali italiani sono molto famosi, certo, ma anche il vino italiano è uno dei più amati di sempre. La grande tradizione vitivinicola del nostro paese ha fatto scuola nel mondo. In Italia ci sono tante città del vino da visitare per poter toccare con mano il grande lavoro che c’è dietro a ogni bottiglia: continuate pure a leggere per scoprire quali sono le più belle, e preparatevi a partire con noi!

 

Barolo

Già il nome, da solo, evoca file di bottiglie ricolme di ottimo vino. La città di Barolo si trova in Piemonte, ed è famosa nel mondo per la langa dove vengono coltivate le uve migliori con le tecniche più tradizionali. Data la sua fama, Barolo è molto legata al vino in ogni sua forma. Oltre a tante enoteche, potrete visitare anche il suggestivo Museo del Vino e scoprire passo dopo passo tutto quello che c’è da sapere su uno dei prodotti italiani più amati. Per una gita divertente, potreste includere nel vostro percorso anche il Museo dei Cavatappi. Sarà sicuramente un’esperienza originale.

San Gimignano

Questo grazioso borgo toscano si trova a sud di Firenze, ed è famoso soprattutto per le torri medievali e il suggestivo centro storico. Lungo i filari delle colline che circondano la zona viene prodotto un ottimo Chianti.

Montepulciano

Questo graziosissimo borgo di origine medievale si trova in provincia di Siena. È una meta molto famosa fra gli amanti della storia grazie alle sue origini etrusche e la bellezza dei suoi monumenti più antichi. Montepulciano è famosa nel mondo anche per i suoi ricchissimi vigneti, da cui si ricava l’omonimo vino. Una visita nel suo centro storico alla ricerca dei calici migliori vi riempirà di meraviglia!

 

 

Le migliori offerte in Italia