Destinazione
Tipologia di vacanza
seleziona tipologia
Ospiti e camere
Quanti siete?
Periodo
Quando vuoi andare?
04.11.2020
Indice

Marsa Alam, da tranquillo paese di pescatori sulla costa del Mar Rosso, è diventata una delle mete preferite per gli appassionati di snorkeling e immersioni subacquee, grazie al mare incontaminato e ad una barriera corallina tra le più ricche dell'area. Marsa Alam è un vero e proprio paradiso tropicale per rilassarsi su spiagge meravigliose, ma anche un perfetto punto di partenza per visitare i più famosi siti archeologici egiziani e andare alla scoperta delle tradizioni beduine, assaporando il fascino della vita nel deserto. Ecco i consigli Alpitour su cosa vedere a Marsa Alam.

 

La città

Marsa Alam sa essere una città molto affascinante. A differenza della sua “sorella” Sharm el-Sheikh non è forse altrettanto mondana, ma ha saputo mantenere un’impronta più storica e legata alle tradizioni. Passeggiare lungo le strade del centro storico, andare alla ricerca di qualche manicaretto locale e immergerti nella vita quotidiana dei suoi abitanti può essere un’esperienza diversa dalle altre e molto divertente.

Le spiagge

A Marsa Alam ci sono delle spiagge davvero stupende! Le spiagge sono composte principalmente da sabbia fine e dorata, splendida, che brilla al sole e costituisce un paesaggio indimenticabile. Imperdibile l’isoletta di Berenice, dove i mari di acqua pura e smeraldina custodiscono un tesoro naturale: delle barriere coralline che fanno gola a tutti gli amanti dello snorkeling! La laguna di El Naaba, invece, è molto popolare tra gli amanti del kitesurf.

Parco Nazionale di Wadi el-Gemal

Anche la natura di Marsa Alam merita una menzione: a sud della città, infatti, si trova l’area protetta di Wadi el-Gemal. Al suo interno si possono trovare diverse barriere coralline e piccole isole disabitate, praterie sottomarine e un meraviglioso deserto dorato.