21.01.2020

Il Mar Rosso è una delle mete preferite dai turisti italiani per vicinanza, meteo, spiagge, strutture ricettive e convenienza. A sole 4 ore di volo dall’Italia si trovano infatti spiagge bellissime, con mare blu e una fantastica barriera corallina, perfetta per fare snorkeling, tantissimi villaggi e strutture alberghiere di ottimo livello e, molto spesso, a prezzi che la rendono economicamente accessibile a tutti. Ecco dove si trova e quando andare Sharm el-Sheikh.

Dove si trova Sharm el-Sheikh

Sharm el Sheikh è una delle località turistiche egiziane più visitate e, certamente, la più famosa del Mar Rosso. Posizionata all’interno del Golfo di Aqaba, tra le montagne, gode di un clima di tipo subtropicale desertico, quindi molto caldo e bassa umidità. La sua posizione strategica è perfetta per tuffarsi nelle meraviglie del Mar Rosso!

Stagioni e temperature

Qual è il momento migliore per andare a Sharm? In generale, possiamo considerare la costa del Mar Rosso visitabile tutto l’anno, anche se distinguiamo due stagioni principali, l’inverno e l’estate. Durante l’inverno le temperature sono miti, tra i 13 gradi le minime e i 25 gradi le massime. Nonostante possa risultare suggestivo passare il Natale e le festività sulla spiaggia, c’è però da tenere presente che le giornate sono più corte, dato che alle 16 tramonta già il sole. Al contrario, in estate le giornate sono torride, le temperature raggiungono anche punte di 45 gradi ma di un caldo secco. Ecco dunque che nella scelta di quando visitare Sharm el Sheikh le stagioni che presentano le condizioni migliori diventano la primavera e l’autunno, che presentano le caratteristiche perfette per godere del sole e della spiaggia in tutta tranquillità.

Il periodo migliore per andare a Sharm el-Sheikh

Con l’eccezione dei mesi di luglio e agosto infatti, il periodo migliore per visitare il Mar Rosso è quello compreso tra marzo e novembre, con un clima decisamente mite. In questi mesi le temperature massime arrivano a 30 gradi, con 23 gradi di temperatura minima, l’acqua è ragionevolmente calda, ideale per le immersioni e lo snorkeling sulla bellissima barriera corallina, per gli amanti delle vacanze all’insegna del relax e della tintarella le spiagge sono meno affollate, anche i villaggi e le strutture sono meno frequentati, essendo in bassa stagione sarà più facile trovare pacchetti volo e alloggio o offerte a prezzi convenienti, per permettere di raggiungere il giusto compromesso tra il riposo e la convenienza.