giornali

Alpitour entra nel capitale di Swan Tour

Alpitour comunica di aver raggiunto un’intesa con i soci fondatori di Swan Tour per entrare nel capitale con una quota di minoranza del 49%.

L’obiettivo dell’accordo è collaborare su un piano triennale finalizzato allo sviluppo di Swan Tour al termine del quale saranno previste delle opzioni di acquisto/cessione del restante 51%.

Swan Tour allargherà significativamente il proprio portafoglio di offerta concentrandosi principalmente su Grecia, Baleari, Canarie, Italia e lungo raggio oltre al continuo presidio dell’Egitto che rimane una destinazione tradizionale del tour operator.

“E un’intesa raggiunta con una società sana e gestita da un management di grande esperienza.” - dichiara Gabriele Burgio, Presidente e Amministratore Delegato di Alpitour - “Metteremo a disposizione tutte le leve di Alpitour per consentire loro di esprimere il grande potenziale del marchio”.

“Veder entrare il più grande gruppo turistico italiano nel nostro capitale ci inorgoglisce e ci apre molteplici possibilità di crescita e di sviluppo che da soli, in una fase in cui il turismo ha bisogno di sinergie, non avremmo potuto cogliere. Siamo entusiasti di questa operazione consci che nel triennio che ci aspetta dovremo fare un grande lavoro al fianco di una grande azienda guidata da professionisti. Siamo pronti per rilanciare l’azienda con rinnovata energia e fiducia” è la risposta di Georges Adly Zaki, amministratore Unico di Swan Tour.

Per la definizione e le firme dell’operazione bisognerà attendere l’inizio del 2016.

Swan Tour continuerà ad essere amministrata da Georges Adly Zaki che assumerà l’incarico di Amministratore Delegato e Presidente del Consiglio di Amministrazione.


Torino, 4 dicembre 2015

Scarica il comunicato