giornali

Alpitour e Clementoni, il viaggio continua

La partnership fra le due aziende prosegue verso un Natale ricco di doni:
negli AlpiClub e nei Villaggi Bravo i bambini riceveranno regali firmati Clementoni

Prosegue la collaborazione fra le due aziende leader Alpitour e Clementoni, entrambe legate da una profonda e costante attenzione alla famiglia e ai bambini. La partnership, iniziata la scorsa estate, aveva visto i 4 Villaggi Bravo in Italia arricchirsi di una nutrita selezione di giochi educativi Clementoni, messi a disposizione per stimolare ed educare i bambini durante le loro vacanze.

In questi mesi, la partnership è maturata, allargando il perimetro di collaborazione a nuovi progetti: per le prossime Festività Natalizie, infatti, il Gruppo Alpitour vestirà gli abiti di Babbo Natale, portando ad ogni bambino in vacanza un regalo speciale, firmato Clementoni. L’iniziativa partirà il 19 dicembre e si concluderà il 3 gennaio 2016: 19 giorni e 22 strutture interessate, questi i numeri dell’iniziativa, resa possibile grazie alla collaborazione delle due aziende, guidate dal desiderio di essere sempre più vicine alle famiglie e ai piccoli in vacanza. I doni saranno recapitati negli AlpiClub e nei Villaggi Bravo del Tour Operator in tutto il mondo, con una selezione per i più grandi e una per i più piccini. Il regalo sarà accompagnato da un biglietto d’auguri speciale firmato da Ippo per gli AlpiClub e Stellina per i Villaggi Bravo.

Si tratta di un progetto ambizioso, che continua ad arricchirsi grazie alla collaborazione delle due aziende, che progettano iniziative capaci di lavorare sia sulla tradizione che sull’innovazione: due aziende forti del proprio passato, ma costantemente impegnate a guardare al futuro. Nata nel 1963, la Clementoni è sempre stata guidata dall’attenzione ai bisogni dei più piccoli: si tratta di offrire prima di tutto strumenti d’apprendimento, oltre che semplici giocattoli. Una filosofia condivisa appieno dal Gruppo Alpitour, che, sin dalla sua nascita, ha ideato e organizzato vacanze a misura di bambino.

Torino, 16 dicembre 2015

Scarica il comunicato