Vacanze alle Maldive? Adesso si può!

Procedure d'ingresso alle Maldive

Le informazioni riportate potrebbero cambiare senza preavviso. Per informazioni ufficiali fare riferimento al sito viaggiare sicuri o alle ambasciate italiane in loco.

Procedure da seguire all'arrivo e al rientro in Italia

Dai 12 anni compiuti devono presentare uno dei seguenti documenti: 

  • Green Pass valido con ciclo vaccinale completo (14 giorni dopo l’ultima dose)
  • Tampone molecolare PCR o antigenico rapido effettuato entro le 48 ore dalla partenza in formato cartaceo e in lingua ingles
  • Certificato di guarigione

Tutti:

  • Devono avere un'assicurazione spese mediche che copra anche eventuali prolungamenti in caso di positività
  • Devono compilare una dichiarazione redatta il giorno prima della partenza a questo link ( http://imuga.immigration.gov.mv/). La stessa dichiarazione dovrà essere effettuata per il rientro

In caso di voli di linea con transito in altri paesi, si applicano le condizioni previste dalle Maldive 
 

IMPORTANTE: Sul sito https://www.tourism.gov.mv/en/faq verificare con attenzione tutte le regole di ingresso in base al proprio stato vaccinale   

Come comportarsi in caso di tampone positivo prima del rientro

  • E' necessario aprire la pratica assicurativa, fornire indicazioni sul proprio stato di salute e informare gli assistenti in loco. E' necessario seguire le istruzioni ricevute relative all'autoisolamento e alla cura.
  • Viene richiesto un ulteriore PCR a riconferma di un eventuale test antigenico positivo.
  • L'ospite positivo asintomatico dovrà rimanere in quarantena presso la struttura originaria (se disponibile oppure in altre strutture scelte dal governo maldiviano) per un totale di 7 giorni. Per gli ospiti non vaccinati, la quarantena è di 14 giorni. Eventuali contatti diretti vaccinati e asintomatici che possono isolarsi dal positivo, non dovranno effettuare la quarantena ma dovranno sottoporsi ad un tampone PCR di controllo dopo 5 giorni dall’ultimo contatto. Eventuali contatti diretti vaccinati sintomatici dovranno sottoporti ad un test PCR o antigenico e se negativi non dovranno effettuare la quarantena ma dovranno sottoporsi ad un tampone PCR di controllo dopo 5 giorni dall’ultimo contatto. In entrambi i casi sopra riportati, se non si possono isolare, dovranno seguire le regole di isolamento dell’ospite positivo.
  • Le spese di prolungamento sono a carico degli ospiti e verranno rimborsate dall'assicurazione solo in caso di stipula della Top Covid, alle condizioni previste dalla polizza.
  • Il costo dei tamponi volontari è a carico degli ospiti, ad esclusione dei tamponi richiesti dalle autorità locali che possono essere rimborsati dall'assicurazione nel limite delle condizioni previste dalla polizza sottoscritta.
  • Il volo di rientro è a carico dell’assicurazione, nel limite delle condizioni previste dalla polizza sottoscritta.

Per maggiori informazioni consultare il sito: https://www.tourism.gov.mv/en/faq

NOTA BENE: Le informazioni riportate potrebbero cambiare senza preavviso, sono puramente indicative e imposte dalle autorità governative locali e dagli albergatori. Per informazioni ufficiali fare riferimento al sito viaggiare sicuri o alle ambasciate italiane in loco.

 

Che cos’è il Travel Pass?
È il documento rilasciato con l’acquisto di un pacchetto vacanza che comprende:

1. volo andata e ritorno

2. prenotazione hotel per l’intero periodo

3. polizza assicurativa a copertura delle eventuali spese mediche.
Dove è richiesto il Travel Pass?
È obbligatorio per:

1. Maldive
2. Mauritius
3. Seychelles
4. Sharm El Sheik e Marsa Alam
5. Aruba
6. Repubblica Dominicana
7. Cuba
8. Thailandia
9. Oman
10. Polinesia Francese
Atre destinazioni aperte
Nelle seguenti destinazioni è possibile prenotare una vacanza senza essere in possesso del Travel Pass:

1. Canarie
2. Dubai
3. Abu Dhabi
4. Stati Uniti
5. Unione Europea

Le migliori offerte per una vacanza alle Maldive