Le guide di Alpitour

LE MIGLIORI SPIAGGE DEL MONDO

Le 5 migliori spiagge di Minorca: alla scoperta delle Baleari

Una vista sul paradiso: così si potrebbe semplificare il meraviglioso paesaggio di Minorca, perla delle isole Baleari. Qui le migliori spiagge sapranno regalare ai viaggiatori più curiosi attimi di quiete e tranquillità, al riparo dai ritmi incalzanti della quotidianità. L'isola è meta prediletta degli amanti della natura selvaggia, di calette nascoste lontane dalla frenesia, raggiungibili dopo lunghe passeggiate o solo in barca. Tante sono le mete dove poter trascorrere le vacanze, ognuna con un fascino particolare, tutto da scoprire.

 

Cala Turqueta

Si tratta di una spiaggia immersa in un bosco di pini, il cui profumo quasi basta a proiettare in una dimensione di assoluta serenità. Le acque di questa baia sono turchesi, come racconta anche il nome, e la sabbia soffice e dorata è il posto migliore sui cui distendersi per schiacciare un pisolino.

Per chi è consigliata. Per i viaggiatori amanti della tranquillità e di scorci nascosti, dove abbandonarsi unicamente ad un totale relax. E mentre i grandi sono distesi al sole, i bambini possono sguazzare spensierati senza alcun tipo di pericolo nei paraggi.

Dove si trova. A circa 10 km dalla località di Ciutadella, lungo la costa sud di Minorca.

 

Son Bou

In realtà con San Bou si fa riferimento ad un tratto di costa che si estende per circa 5 km, le cui caratteristiche sono fondali bassissimi, mare cristallino e sabbia di colore bianco candido. Il mare qui è a volte mosso e per questo in grado di cullare i turisti in un'atmosfera di pace e serenità, dove l'unico rumore ammesso è quello delle onde.

Per chi è consigliata. Per tutti coloro che amano il mare aperto e vogliono passare la propria vacanza contemplando l'orizzonte. Perfetta per famiglie con bambini alla ricerca di luoghi attrezzati e tranquilli.

Dove si trova. Distante circa 8 km da Aivao, nei pressi della Torre Esfrondada, a sud dell'isola.

 

Cala Blanca

Il bianco della sabbia sottile e brillante cattura lo sguardo di chi arriva su questa spiaggia. Un luogo remoto e pacifico dove ritrovare quel senso di quiete e calma che solo il mare sa dare. Tutto intorno una cornice di rocce bianche e macchia mediterranea, che cingono la spiaggia regalandole un po' di intimità.

Per chi è consigliata. Per ogni tipo di viaggiatore, in particolare per chi vuole trascorrere una vacanza all'insegna del silenzio, nel bel mezzo di paesaggi selvaggi e impervi.

Dove si trova. Sulla costa occidentale, nei pressi dell'omonima città.

 

Cala Mitjana

Approdare in questo posto vuol dire essere in uno dei luoghi più belli del Mediterraneo. Scogliere che si srotolano verso il mare, acque dalle tonalità sgargianti che vanno dal verde al turchese, sabbia sottile e morbida. Basta stendersi semplicemente sulla riva per sentirsi appagati e sereni, facendosi coccolare dal calore del sole. La caletta è nascosta e raggiungibile dopo qualche minuto di camminata. Da qui si può poi raggiungere un'altra baia, Cala Mitjaneta.

Per chi è consigliata. Per tutti i tipi di viaggiatori che amano scoprire nuovi orizzonti e rilassarsi in completa pace, insieme a tutta la famiglia, bimbi a bordo.

Dove si trova. Sulla costa meridionale, vicino Cala Galdana.

 

Cala Pregonda

Qui si può assaporare l'identità più profonda dell'isola di Minorca, perché si tratta di un pezzo di costa attraversato dalle migliori spiagge: sabbia rossastra, mare verde smeraldo, silenzio assoluto e profumo di macchia mediterranea. Un paradiso terrestre dove ritrovare il contatto con la natura, raggiungibile a piedi attraverso un sentiero scosceso, camminando per almeno 20 minuti.

Per chi è consigliata. Per chi ha voglia di esplorare un luogo totalmente fuori dagli itinerari più battuti per vivere una giornata all'insegna della pace.

Dove si trova. Lungo la costa settentrionale dell'isola di Minorca.