Vacanze in Kenya? Adesso si può!

Procedure d'ingresso in Kenya

Le informazioni riportate potrebbero cambiare senza preavviso. Per informazioni ufficiali fare riferimento al sito viaggiare sicuri o alle ambasciate italiane in loco.

Procedure da seguire all'arrivo e al rientro in Italia

Tutti i viaggiatori di età maggiore di 12 anni:

  • devono essere provvisti di un certificato di vaccinazione completo ( 2 dosi ) contro il Covid-19; Tale certificato dovrà essere registrato sul sito https://globalhaven.org/, tramite il quale si otterrà un codice QR da mostrare prima dell'imbarco e/o all'ingresso nel Paese.
  • in assenza di vaccinazione completa i viaggiatori di età maggiore di 12 anni sono tenuti ad esibire un risultato negativo di test Covid PCR effettuato 72 ore prima della partenza (redatto in lingua inglese)

 

All'arrivo, i viaggiatori di età maggiore di 12 anni che non possono esibire un certificazione di vaccinazione completa o di un test PCR negativo o che mostrino sintomi influenzali, saranno sottoposti a test rapidi al costo di 30 USD ( a carico del viaggiatore ) e dovranno attendere l'esito negli spazi predisposti dalle autorità locali. In caso di positività, verrà effettuato un ulteriore test, PCR, al costo di 50 USD ( a carico del viaggiatore ) ed eventualmente disposto l'uto isolamento. I viaggiatori in arrivo che mostrino sintomi influenzali saranno altresì tenuti a compilare il modulo online di monitoraggio sanitario , al seguente link https://ears.health.go.ke/arline_registration/

I bambini di età inferiore ai 12 anni sono esenti dall'obbligo di esibire certificato di vaccinazione completo o un risultato negativo di test Covid PCR, e non saranno sottoposti a test all'ingresso del Paese.

IMPORTANTE

E' obbligatorio presentare all'imbarco anche il visto, che si ottiene esclusivamente ONLINE sul sito: https://evisa.go.ke/evisa.html. Ha un costo di USD 51 per persona, da pagarsi con carta di credito e viene inviato generalmente dopo 48 ore dalla richiesta. E' necessario inserire tutti i dati, una fototessera e scegliere l'opzione di validità di 3 mesi. E' obbligatorio per coloro che hanno compiuto i 16 anni mentre i minori devono essere inseriti sulla richiesta effettuata dai genitori.

Si raccomanda di avere con sè il certificato di vaccinazione e il risultato dei tamponi in formato cartaceo, redatti in lingua inglese.

E' obbligatorio presentare il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla, nel caso in cui si provenga da un paese dove la febbre gialla è endemica (es. Etiopia). E' obbligatoria anche nel caso in cui il transito superi le 12 ore o si esca dall'aeroporto di transito

 

Come comportarsi in caso di tampone positivo prima del rientro

- E' necessario aprire la pratica e fornire indicazioni sul proprio stato di salute e informare gli assistenti in loco. E' necessario seguire le istruzioni  ricevute relativamente e alla cura.                                                                             
- L'ospite positivo dovrà rimanere in quarantena presso la struttura originaria ( se disponibile oppure in altre strutture scelte dal Governo Malgascio ) per un totale di 14 giorni  
- Le spese di prolungamento sono a carico degli ospiti e verranno rimborsate dal'assicurazione solo in caso di stipula assicurazione Top Covid, alle condizioni previste dalla polizza 
- Il costo dei tamponi volontari è a carico degli ospiti, ad esclusione dei tamponi richiesti dalle autorità locali che possono essere rimborsati dall'assicurazione nel limite delle condizioni previste dalla polizza sottoscritta 
- Il volo di rientro è a carico dell’assicurazione, nel limite delle condizioni previste dalla polizza sottoscritta.

Per maggiori informazioni consultare il sito: https://madagascar-tourisme.com/en/

NOTA BENE: Le informazioni riportate potrebbero cambiare senza preavviso, sono puramente indicative e imposte dalle autorità governative locali e dagli albergatori. Per informazioni ufficiali fare riferimento al sito viaggiare sicuri o alle ambasciate italiane in loco.

Che cos’è il Travel Pass?
È il documento rilasciato con l’acquisto di un pacchetto vacanza che comprende:

1. volo andata e ritorno

2. prenotazione hotel per l’intero periodo

3. polizza assicurativa a copertura delle eventuali spese mediche.
Dove è richiesto il Travel Pass?
È obbligatorio per:

1. Maldive
2. Mauritius
3. Seychelles
4. Sharm El Sheik e Marsa Alam
5. Aruba
6. Repubblica Dominicana
7. Cuba
8. Thailandia
9. Oman
10. Polinesia Francese
Atre destinazioni aperte
Nelle seguenti destinazioni è possibile prenotare una vacanza senza essere in possesso del Travel Pass:

1. Canarie
2. Dubai
3. Abu Dhabi
4. Stati Uniti
5. Unione Europea

Le migliori offerte per una vacanza in Kenya