Le guide di Alpitour

Vacanze nel Mediterraneo

Consigli per trascorre le vacanze in Calabria: un viaggio tra mare e suggestione

Per trascorrere delle vacanze estive in Calabria al sapore di mare, tra sole e natura, basta seguire alcuni pratici consigli, in grado di rendere il viaggio in questa terra un'esperienza unica di puro benessere, al centro di un contesto tutto italiano tra i più belli del Mediterraneo.

La Calabria è una regione italiana che nasconde aspetti mistici e selvaggi, non solo rispetto alla propria cultura legata alla storia della Magna Grecia, ma soprattutto rispetto ai paesaggi di cui è caratterizzata, in cui si alternano baie di sabbia candida a pareti rocciose e aspre, a villaggi sul mare tranquilli e quasi dimenticati a tratti di costa ricchi di locali e occasioni di divertimento.

Spiagge più belle

  • Baia delle Grotticelle: una lingua di sabbia finissima che si estende per diversi chilometri regala ai viaggiatori uno spettacolo mozzafiato. Lo sguardo incontra la trasparenza del mare, il colore dorato dell'arenile e, sullo sfondo, il promontorio di Capo Vaticano, che lo rende uno degli scorci più suggestivi della Calabria.
  • Spiaggia Le Castella: poco lontano dall'isola di Capo Rizzuto si trova una spiaggia meravigliosa i cui colori sfumano dal bianco, al rosso al dorato, assumendo tonalità incantevoli che si mescolano con le trasparenza del mare. Sullo sfondo, a fare da cornice un antico castello aragonese che dà al luogo un certo fascino di storia passata.

6 luoghi da vedere

  • Il Museo nazionale di Reggio Calabria: è qui che sono conservati i meravigliosi Bronzi di Riace, sculture in grado di raccontare con la loro bellezza la storia della Magna Grecia.
  • Il Parco della Sila: i consigli per fare vacanze esclusive in Calabria conducono in questo luogo immerso nella natura, tra boschi, montagne, laghetti e sentieri misteriosi, in provincia di Cosenza.
  • Capo Vaticano: una località di mare in provincia di Ricadi dove si estendono le spiagge più esclusive della zona, ricche si strutture ricettive. Hotel e villaggi, ideali per trascorrere le ferie coccolati da ogni tipo di comfort.
  • Il Parco Nazionale del Pollino: un'area protetta che si estende dal versante Ionico a quello Tirrenico dove poter fare trekking, rafting, arrampicata e mountain bike.
  • Tropea: luogo molto suggestivo, che ricoprì un ruolo importante sia in epoca romana che in epoca bizantina e che conserva un centro storico ricco di fascino.
  • La chiesa di Piedigrotta a Pizzo Calabro: con le sue meravigliose sculture realizzate nella pietra, in provincia di Vibo Valentia.

Attività consigliate

Per la numerosa presenza di spiagge attrezzate e per la lunghezza del tratto costiero calabro, le attività consigliate per godere al meglio delle vacanze estive nel Mediterraneo sono senza dubbio le immersioni subacquee, sport acquatici come windsurf e kitesurf, ma anche canoa e barca a vela. L'entroterra invece, caratterizzato dagli irregolari pendii dell'Aspromonte e dai parchi naturali ricchi di vegetazione, laghi e cascate, sono il luogo ideale per gli amanti dell'avventura che hanno voglia di mettersi alla prova con discese di rafting, vette da arrampicata e sentieri adatti al trekking e alla mountain bike.

Sapori da non perdere

Con questi consigli, trascorrere le vacanze in Calabria diventerà un'esperienza dal gusto memorabile. Dal punto di vista gastronomico imperdibili sono i salumi artigianali fatti da allevatori e macellai del luogo, con le ricette tradizionali, e tutti rigorosamente dal gusto piccante. Non possono mancare sulla tavola dei viaggiatori piatti a base di pesce, ricette preparate con la cipolla di Tropea o pasta fresca condita con sughi rustici e piccanti, il tutto accompagnato da un filo d'olio extravergine d'oliva prodotto in zona con le olive locali. La macchia mediterranea sprigiona il suo aroma avvolgente nei liquori caserecci a base di bergamotto, liquirizia, cedro, alloro.

Eventi

  • Festa religiosa della Madonna del Carmelo a Scalea, il 15 e il 16 luglio.
  • Il DEAfest, ovvero il Festival della Natura, della Cultura e delle Tradizioni nella Vallata del Gallico, dal 10 al 22 agosto, tra Calanna, Laganadi, Santo Stefano in Aspromonte e Sant'Alessio in Aspromonte.